CONDIVIDI
Ferrari (©Getty Images)

Dopo Aldo Costa e più di recente James Allison, un altro pezzo di Maranello starebbe per partire in direzione Stoccarda. Si tratta di Lorenzo Sassi, cacciato giusto alla vigilia del GP dell’Austria di quest’anno per motivi mai stati chiariti davvero non fosse che l’incapacità di creare un propulsore abbastanza affidabile da reggere per almeno sette gare. Secondo quanto diffuso da Motorsport.com dal prossimo marzo l’ingegnere Ferrari, ad oggi in fase di gardening leave, andrebbe quindi a lavorare a Brixworth, dove sotto il coordinamento di Andy Cowell, si occuperebbe della power unit.

La defenestrazione dell’italiano, allievo del britannico che dal Cavallino era passato alla Lotus per poi rientrare a casa, a cui si è aggiunta la cacciata di Wolf Zimmermann, attivo nel reparto con base a Graz e dedicato allo sviluppo del propulsore termico, è stata comunque compensata da un ingresso. Quello di Corrado Iotti, specialista giunto dal mondo del turismo.

L’ultimo miglio

Se tutti questi rimescolamenti interni potrebbero destare preoccupazione nel cuore dei tifosi, Sebastian Vettel, il pilota numero uno alla Ferrari, sembra essere piuttosto positivo in ottica futuro. “Il regolamento tecnico non subirà grandi variazioni, inoltre abbiamo una buona piattaforma di base da cui partire. L’obiettivo sarà quello di riuscire a fare il passo finale e se guardiamo indietro vediamo che è sempre il passaggio più complesso”, ha riferito il tedesco prima di lanciare un ultimo sguardo indietro. “Abbiamo perso aritmeticamente il titolo a due gare dal termine, ma nel complesso penso che quello appena concluso sia stato un campionato positivo. Abbiamo avuto a disposizione una monoposto molto competitiva e un pacchetto tecnico forte. Purtroppo abbiamo mancato un’opportunità, però a volte lo sport è anche questo”.

Infine il quattro volte iridato ha parlato del momento più emozionante del suo 2017: “Sicuramente vincere a Monaco. Era passato un po’ di tempo dall’ultimo centro della Scuderia nel Principato e mettere a segno una doppietta è stato fantastico”

Chiara Rainis

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori