CONDIVIDI
Lewis Hamilton (©Getty Images)

F1 | Lewis Hamilton: “E’ stato un onore battermi con Vettel”

Considerato come ha stravinto nei confronti della concorrenza rossa per Lewis Hamilton non deve essere stato un grande sacrificio rendere merito al principale competitor Vettel al termine del GP di Abu Dhabi tra l’altro dominato con 12″ di vantaggio proprio sul ferrarista, apparso un po’ meno allampanato rispetto alle ultime corse.

E’ stato un vero onore ed un privilegio correre contro Sebastian. Ci conosciamo dai tempi della Formula 3 ed è sempre stato un grande professionista che dà sempre il massimo quando corre. Ha svolto un lavoro fantastico in questa stagione”.

Dovete capire che c’è un’enorme pressione sulle nostre spalle e non dovete vedere i nostri errori come fallimenti perché noi diamo sempre il massimo”, ha proseguito sulla scia di quanto sostenuto tempo fa quando tutti davano contro a Seb per i “lisci” a ripetizione. “Sono certo che tornerà più forte la prossima stagione. Personalmente mi sento davvero grato di aver potuto lottare con lui”.

Per sapere tutti i dettagli del GP di Abu Dhabi LEGGI QUI

L’analisi della sua corsa

Passando alla rassegna dei momenti clou del round di Yas Marina, Ham ha raccontato: “Abbiamo scelto la strategia migliore. Prima del via avevamo stabilito di anticipare la sosta qualora fosse stato necessario. In alcuni appuntamenti ci è stato detto che si potevano percorrere grandi distanze con un treno di gomme e poi questo non si è avverato, quindi sono stato cauto quando mi è stato assicurato che avrei potuto concludere la corsa senza un secondo pit. Ero diffidente. Tra l’altro ho accusato sia del sovra che del sottosterzo. Successivamente è arrivato il vento che ha reso il tutto più complicato. Ci sono state molte gare nelle quali non abbiamo potuto spingere per non surriscaldare le gomme e questo ha precluso grandi battaglie. Tuttavia si tratta di un aspetto che fa parte del gioco”.

Infine, in vena di complimenti il pentacampione ha elogiato anche Verstappen, salito sul terzo gradino del podio. “Max ha guidato molto bene in questa stagione ed ha mostrato tutta la sua costanza finendo spesso tra i primi tre. Se il team gli fornirà una vettura competitiva sono certo che potrà far parte della lotta per il titolo“, ha concluso.

Chiara Rainis

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori