CONDIVIDI
Lewis Hamilton (©Getty Images)

F1 | Lewis Hamilton assicura: “Nei test non abbiamo bluffato”

In un paddock di Melbourne ancora sconvolto dalla tragica notizia giunta di primo mattino della scomparsa ad appena 66 anni del direttore di gara Charlie Whiting, si è parlato anche di competizione.

Come sempre accade al giovedì, i piloti sono stati chiamati a rispondere alle domande dei voraci media a caccia di qualcosa di gustoso da piazzare sui vari siti web, piuttosto che sui giornali, e da Lewis Hamilton hanno avuto ciò che probabilmente si aspettavano, ovvero la conferma, vera o presunta, che la Mercedes non ha giocato a nascondino nelle due sessioni di test invernali al Montmelo.

Non penso che quanto abbiamo visto a Barcellona sia difficile da leggere. A mio avviso è molto chiaro“, ha dichiarato il 5 volte iridato, “anche se ovviamente non possiamo sapere cosa hanno fatto gli altri. Le carte in tavola si scopriranno soltanto una volta che scenderemo in pista e soprattutto quando affronteremo le qualifiche. Di solito ci vuole qualche GP per capire veramente dove ci si può collocare. In ogni caso come ho detto abbiamo del lavoro da fare. Non abbiamo raccontato stupidaggini al Catalunya“, ha precisato facendo intendere di essere convinto che la Ferrari SF90 sia più forte della W10 come ha dimostrato dagli otto giorni a disposizione per il pre-stagione, in cui la Rossa non solo ha macinato più chilometri delle concorrenza, ma si è pure mostrata bella veloce,

Dopo la prima messa in pista è normale che l’auto migliori gradualmente, perché  si modella man mano. Questo permette di ottenere dati utili da analizzare per comprendere il suo livello generale e successivamente si passa al confronto in galleria del vento dove gli ingegneri estraggano nuove informazioni su cui lavorare. Mi aspetto dunque di vedere uno step avanti da parte di tutti i team“, ha concluso cercando di togliere l’attenzione dalle Frecce d’Argento.

Chiara Rainis

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori