CONDIVIDI
Chase Carey, CEO F1, (©Getty Images)

Se n’è parlato molto negli ultimi mesi e nel prossimo futuro potrebbe diventare realtà. La F1 potrebbe veramente puntare a nord e dare vita ad un iconico GP della Danimarca tra le strade centrali di Copenhagen.

Secondo quanto riportato dall’agenzia stampa Reuters in questi giorni il CEO del Circus Chase Carey avrebbe incontrato il sindaco della cittadina scandinava e messo sul tavolo la possibilità di organizzare un round del mondiale a partire dal 2020 o al più tardi dal 2021. “Siamo felice di poter valutare un’opportunità del genere”, ha dichiarato l’americano alla fine del meeting. “Penso che come location potrebbe garantirci una piattaforma straordinaria”.

Il progetto, sostenuto dall’ex ministro Helge Sander e dal cofondatore ed ex direttore generale della Saxo Bank Lars Seier Christensen, costerebbe alla patria della Sirenetta tra i 40 e i 65 milioni di euro all’anno. “Alla fine un round a Copenhagen per loro rappresenterebbe un’ottima mossa di mercato coinvolgendo l’intera Scandinavia”, ha affermato il fu boss della più importante banca nordica.

Magnussen un riferimento non fondamentale

E’ facile immaginare che senza la presenza di un pilota pronto a difendere i colori della bandiera rossa e bianca sulla griglia di start del Circus, non ci sarebbe neppure motivo di scomodare cotanta intellighenzia, ciò malgrado, pur ammettendo infatti l’importanza ricoperta dal pestifero Kevin schierato dalla Haas, il liberale ha liquidato il biondo definendolo non necessario per attrarre attenzione sull’evento.

“e’ chiaramente un vantaggio avere un danese in F1, tuttavia anche qualora non ci fosse l’interesse per lo sport sarebbe altrettanto notevole. Insomma sebbene possa essere definito un plus, non è un aspetto cruciale avere un connazionale al via”, il commento truce del politico.

In caso dovesse arrivare risposta positiva, per la Danimarca sarebbe la prima volta nel campionato dopo l’unicum del 1962. In quell’occasione la corsa venne vinta da Jack Brabham.

Chiara Rainis

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori