CONDIVIDI
Renault F1 (©Getty Images)

Se la Haas ha bruciato tutti sul tempo svelando a sorpresa questo mercoledì la propria vettura al via del mondiale di F1 che partirà il prossimo 25 marzo dall’Australia, tanti altri team hanno deciso di accendere le loro power unit quasi in contemporanea nella giornata dedicata agli innamorati.

In attesa della presentazione ufficiale della nuova Renault che avverrà il 20 febbraio,la compagine francese ha compiuto il fire up del propulsore che dovrà aiutare Nico Hulkenberg e Carlos Sainz Jr a risalire lo schieramento e con post sulla propria pagina Twitter ha proclamato: “Oggi è il giorno di San Valentino e siamo orgogliosi di annunciare la nascita della RS18 alle 0.30 di stanotte. E’ venuta al mondo rombando gioiosamente e i suoi numerosi genitori sono in forma!”.

Poco dopo è toccato alla Toro Rosso di Pierre Gasly e Brendon Hartley far risuonare la sua PU. La squadra di Faenza ha salutato l’evento con un cinguettio: “Che bel giorno di San Valentino! La STR13 e l’RA618H Honda si sono incontrati!”, a cui è seguito un finto domanda/ risposta che potremmo riassumere così: “L’accensione è andata in porto al primo tentativo. La foto è quella del vecchio propulsore ad ogni modo è andato tutto come pianificato”.

Infine è stato il turno dell’Alfa Romeo Sauber. “La C37 ruggisce alla vita quando ormai siamo pronti ai test di Barcellona fra meno di due settimane”, il post di Hinwil che quest’anno schiererà ancora Marcus Ericsson e il campione in carica di F2 Charles Leclerc.