CONDIVIDI
Lewis Hamilton (Getty Images)

F1 | Hamilton imbarazzato: “Non è bello vincere così”

Ancora una volta un GP di F1 è stato rovinato dagli ordini di scuderia. In Russia il turno è stato della Mercedes che ha voluto sporcare una doppietta facile con una chiamata al leader della corsa Bottas pregandolo di far passare Hamilton, alle prese con problemi di blistering e dunque facilmente attaccabile da Vettel.

Da bravo giocatore il finnico ha obbedito, ma poco prima di tagliare il traguardo in seconda piazza ha chiesto al muretto se doveva finire così, ricevendo, purtroppo per lui, risposta affermativa.

Valtteri si è comportato da vero team player“, ha dichiarato in conferenza stampa Lewis, in forte imbarazzo. “In questo modo ho potuto estendere la mia leadership. Purtroppo il box ha deciso di domandargli di lasciarmi spazio. Non è stata una mia scelta ed infatti ho subito aumentato il passo”, ci ha tenuto a specificare l’inglese. “Sinceramente mi sento strano. Non è in questa maniera che mi piace vincere. Solo il tempo ci dirà se il sacrificio del mio compagno è stato necessario“.

Infine, alla domanda se nelle prossime gara potrebbe esserci una specie di restituzione del favore, Ham ha concluso: “Non credo ce ne sarà bisogno e che lui sia interessato ad una cosa del genere”.

Il finnico furioso

Teso e quasi in lacrime appena tolto il casco, Bottas si è leggermente ripreso una volta davanti ai media probabilmente dopo un primo colloquio di chiarimento con il boss Toto Wolff, autore di un messaggio dopo la bandiera a scacchi volto a calmare gli animi.

Quando mi hanno parlato dei problemi di pneumatici di Lewis ho capito immediatamente che per me era finita“, il suo mesto racconto. “Sul finale invece ho voluto soltanto avere la conferma che avrei dovuto chiudere secondo”. Interrogato su quale fosse stato il piano originario prima dello start, il driver di Nastola non ha voluto approfondire. “Preferisco non dire cose interne. Ad ogni modo comprendo la strategia visto che Hamilton è in lotta per il mondiale e io no“, l’elegante chiosa.

Chiara Rainis

Resta sempre aggiornato con le nostre ultimissime news di motori e altro su  Google News

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori