CONDIVIDI
Sergio Perez  (©Getty Images)

Di certo Sergio Perez il Natale 2017 se lo ricorderà per sempre. La moglie Carola Martinez ha dato la luce un bambino rendendo il messicano che risiede a Houston, Texas, padre per la prima volta.

“Ringrazio tutti per gli auguri e i messaggi”, ha scritto sulla sua pagina Instagram. “Questi sono stati giorni di poco dormire e tanto imparare. Grazie a Dio è andato tutto molto bene e abbiamo potuto portare a casa il nostro campione. Senza dubbio è stato il giorno più bello della mia vita!Grazie amore per essere la miglior madre che il nostro bimbo potesse desiderare. Ti Amo! Grazie di tutto”, la conclusione romantica.

A notizia diffusa subito è seguito il tweet celebrativo dalla Force India: “Diamo il benvenuto ad un nuovo membro della famiglia. Congratulazioni Carola e Sergio per l’arrivo del vostro piccolo. Stiamo già tenendo in caldo un sedile per lui per i prossimi anni”.

I duelli con il team mate

Mentre sul fronte sentimentale gli ultimi 12 mesi di Checo sono stati esplosivi, sul lavoro ci sono stati degli alti e bassi. Settimo della generale, come nel 2016, con 100 punti nel carniere, il driver di Guadalajara si è trovato però davanti ad un ostacolo non calcolato: il compagno di box Esteban Ocon. Glorificato da Toto Wolff e da molti personaggi delle corse, il francese, malgrado la scarsa esperienza gli ha dato parecchio filo da torcere. Combattivo e poco incline alla resa, per buona parte del campionato non ha lesinato in ruotate e sportellate a danno del bravo Sergio con il mero fine di imporsi. Un atteggiamento che non solo non lo ha premiato avendo chiuso a 87 lunghezze dal collega, ma che addirittura ha rallentato entrambi e creato danni tanto da costringere il patron della scuderia Vijay Mallya a limitare la loro libertà di sorpassarsi a vicenda.

Chiara Rainis