CONDIVIDI

Sebastian Vettel (Getty Images)


F1| GP Silverstone, Vettel disturbato da dolori al collo

Quella con Lewis Hamilton è stata un’intensa battaglia e alla fine Sebastian Vettel non è riuscita a spuntarla. Capace di scendere sotto l’1″26 come il suo rivale della Mercedes, il ferrarista non è poi stato in grado di rispondere al suo 1’25″892 e per questo nel GP di Silverstone partirà dalla piazza d’onore.

La differenza si è rivelata minima“, ha dichiarato il 31enne al termine delle qualifiche commentando gli appena 44 millesimi di gap dal britannico. “Sono abbastanza contento del primo run del Q3. In seguito ho fatto altri due giri pressoché uguali. Ho solo migliorato un po'”. La giornata del quattro volte iridato è stata tuttavia caratterizzata da un problema al collo che lo ha decisamente disturbato e che potrebbe complicargli la vita anche domenica. “L’FP3 non è stato un gran turno. Non so cosa mi sia successo, comunque spero che la notte mi aiuti“. Quindi parlando della gara si è proclamato lo stesso ottimista: “Vedremo come si comporteranno le gomme. E’ possibile che con queste mescole uscirà una corsa pi rapida. A ogni modo sono fiducioso che faremo qualcosa di più rispetto ad oggi”.

Più in palla in termini di riscontri cronometrici nelle libere 3, Kimi Raikkonen è sembrato inizialmente meno incisivo in qualifica salvo poi piazzare un 1’25″990 che gli ha consentito di sopravanzare Valtteri Bottas.

“In alcuni punti si scivolava molto, quindi ho cercato di non forzare troppo”, ha spiegato Iceman, il quale rispondendo a chi gli chiedeva quanto il nuovo fondo avesse inciso sul risultato: “Rispetto allo scorso anno non è cambiato un granché, tuttavia in effetti ci sono meno sobbalzi”. Infine su quanto potrà fare durante il gran premio e sulla possibilità di vederlo davanti a tutti il driver di Espoo ha considerato: “Su questo circuito non è facile superare, ma la speranza è di fare meglio. Per il momento non è facile fare previsioni. L’importante, come al solito è partire bene. Il resto si vedrà”.

Chiara Rainis

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori