CONDIVIDI
Mick Schumacher (©Getty Images)

F1 | Fisichella: “Vorrei parlare a Schumi della bella carriera del figlio”

Quando mancano poche settimane al triste anniversario dai 5 anni dell’incidente occorsogli sulle nevi di Meribel, sono in molti a pensare a Michael Schumacher. In tanti in questi mesi hanno espresso il desiderio di rivederlo, di andare a trovarlo, di capire davvero come sta, ma da parte della famiglia è stato un continuo veto.

Quasi nessuno infatti, può recarsi al suo capezzale. A quanto pare gli unici autorizzati sono gli ex più vicini di epoca Ferrari, quindi l’allora Presidente Luca Cordero di Montezemolo, il collaudatore Luca Badoer, il team manager ora boss della FIS Jean Todt e lo stratega oggi responsabile sportivo per Liberty Media Ross Brawn.

Qualche giorno fa era rimbalzata sui media di tutto il mondo, un’intervista a Padre Georg Gänswein, prefetto della Casa Pontificia sotto Benedetto XVI e Francesco I, in cui il prelato faceva sottintendere di uno stato di saluto inalterato rispetto al 29 dicembre 2013, se non per un “volto più pieno”.

Per sapere tutte le novità riguardanti Michael Schumacher LEGGI QUI

Ospite di RAI 1, e precisamente del programma “Storie Italiane” condotto da Eleonora Daniele, su Schumi ha rilasciato un breve dichiarazione colma di affetto e rispetto, anche Giancarlo Fisichella, per tanti anni avversario del campione di Kerpen.

Apparso visibilmente commosso e con gli occhi lucidi non appena sollecitato dalla conduttrice sul sette volte iridato di F1, il driver romano ha affermato:”Mi piacerebbe riabbracciarlo e parlare con lui. Gli racconterei quello che sta facendo il figlio (ndr. Mick, fresco reduce dalla vittoria del campionato di F3 Europa e di contratto per la F2 con la Prema), che sta crescendo, che sta vincendo e che, probabilmente, diventerà un campione come lui“.

“Spero davvero con tutto il cuore che possa riprendere una vita normale. Mi informo sulle sue condizioni di salute ma non si sa niente”, ha aggiunto rattristato. “Come collega è stato un avversario incredibile, ha scritto la storia della F1. Averci corso insieme mi ha dato tanto, e quelle poche volte che gli sono arrivato davanti mi ha reso ancora più orgoglioso perché lui è un grande campione”.

Chiara Rainis

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori