CONDIVIDI
Ferrari (©Getty Images)

F1 | Ferrari: “Pronti a qualunque investimento pur di battere Mercedes”

La Rossa ha deciso di alzare l’asticella. Scornata dalle recenti sconfitte iridate, ma soprattutto da quella rimediata nel 2018 quando pur potendo contare su una SF71-H a tratti anche superiore alla rivale W09, non è riuscita a centrare l’appuntamento con la vittoria un po’ per le mancanze del suo pilota di punta Sebastian Vettel, un po’ per errori del box, la Ferrari ha reso noto che investirà grandi risorse sulla F1 nel 2019.

A darne conferma il CEO della Scuderia Louis Camilleri che commentando i risultati del marchio sul mercato del lusso internazionale ha dedicato qualche parola alle competizioni.

Innanzitutto il maltese ha giubilato davanti i riscontri delle vendite, ben il 46% in più rispetto al 2017, con 787 milioni di profitti e 3,4 miliardi di fatturato complessivo. Quindi a fronte di cifre tanto importanti, ha promesso che il Circus ricoprirà un ruolo ancora più importante nel nuovo anno del Cavallino

Lo scorso campionato abbiamo raggiunto il nostro miglior risultato da quando ci siamo aggiudicati il titolo l’ultima volta, per cui il nuovo target è arrivare all’iride. Per questo ci sarà un incremento degli investimenti orientati alle corse“, ha rivelato il videoconferenza con gli analisti economici.

Dopo aver ristrutturato la dirigenza con la cacciata di Maurizio Arrivabene e la promozione dell’ex dt Mattia Binotto, e rinfrescato la line-up ingaggiando Charles Leclerc al posto dell’ormai “anziano” Kimi Raikkonen, Maranello si è ora convinta che con più soldi sul tavolo potrà vincere la battaglia contro la Mercedes.

Per il bene dell’Italia noi speriamo che sia così e che queste mosse estreme trovino uno giustificazione, anche se forse non era in denaro quello di cui peccava la Ferrari fino a qualche mese fa, ma ciò che andava rivisto era solamente l’approccio alle gare, un po’ meno teso e politico.

Chiara Rainis

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori