CONDIVIDI
Ferrari (©Getty Images)

F1 | Ferrari progetto sbagliato: anche la Haas sta soffrendo

Forse Nico Rosberg ha ragione. I problemi della Rossa non riguardano i piloti, ma la monoposto stessa. Dopo aver dominato i test invernali, la SF90 non è più riuscita a replicare le prestazioni di Barcellona risultando molto carente nel confronto diretto con la Mercedes.

Che ci possa essere qualche pecca strutturale dell’auto lo ha fatto venire in mente anche Gunther Steiner, il team manager della Hass, di fatto sorella della Ferrari, che ha parlato di un’impossibilità di utilizzare a dovere le gomme per cause legata all’aerodinamica e alla dinamica della vettura.

Sulle piste con lunghi rettilinei e curve a bassa velocità non riusciamo mantenere le coperture in temperatura. Certo, al Montmelo faceva freddo ma allora non avevamo accusato alcuna problematica. In Australia, dove la temperatura era più alta, tutto ha funzionato bene per noi, mentre le cose non sono andate come speravamo in Bahrain e in Cina“, ha spiegato il boss di una scuderia che sulla carta doveva giocarsela per la medaglia di legno e che invece al momento è sesta nella classifica costruttori.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Andando più sul tecnico,il meranese ha provato a fare un esempio di ciò che non funziona sulla VF18. “In galleria del vento provi a cercare il warm up degli pneumatici attraverso un condotto aerodinamico, oppure tramite il raffreddamento dei freni o il loro riscaldamento. Ci sono diversi modi di affrontare la questione, ma ad oggi non abbiamo trovato una soluzione. Nella due giorni di test in Bahrain abbiamo capito qualcosa di più, tuttavia non c’è stato il tempo di reagire prima di Shanghai“.
A preoccupare oltre al calo del Cavallino e dell’equipe americana, c’è anche quello dell’Alfa Romeo, partita molto bene al Montmelo e poi pian piano indietreggiata, in particolare con Antonio Giovinazzi, bersagliato da noie alla power unit. Situazione migliore invece per Kimi Raikkonen, che dopo 3 gare è 7° nella classifica piloti e che si sta dimostrando il valore aggiunto del gruppo di Hinwil.
Chiara Rainis
Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori