CONDIVIDI
Riflesso bandiera a mezz’asta motorhome Ferrari Hungaroring (©Getty Images)

F1 | Ferrari in silenzio per rispetto del Presidente Marchionne

Avrebbe dovuto partecipare alla conferenza stampa della FIA fissata per questo giovedì alle 15 a Budapest ed invece Kimi Raikkonen è rimasto nel box Ferrari. Il motivo? La giusta decisione del Cavallino di mantenere il silenzio nel rispetto dalla figura del Presidente Sergio Marchionne, scomparso prematuramente ieri mattina all’Ospedale Universitario di Zurigo dove era ricoverato dallo scorso 27 giugno, e della sua famiglia che ha pubblicamente richiesto il massimo riserbo tanto da optare per un funerale strettamente privato.

Stessa scelta è stata operata per Sebastian Vettel, reduce da un pesante errore ad Hockenheim che gli è costato la vetta della classifica generale oltre ad una vittoria che pareva scontata, atteso verso le 16 nell’hospitality della Rossa per le classice considerazioni pre-gara.

Ugualmente, in continuità con la linea intrapresa da un paio d’anni a questa parte su incentivo del manager italo-canadese il quale preferiva limitare al massimo le dichiarazioni, il team principal Maurizio Arrivabene, inserito nella lista dei boss per la “press conference” del venerdì, ha preferito declinare l’invito. Un no che la Federazione ha compreso e per questo il dirigente bresciano non verrà sostituito.

Nono solo con il silenzio stampa,la scuderia di Maranello ha omaggiato il 66enne capace di far rivivere due colossi falliti come Chrysler e FIAT. Nel paddock dell’Hungaroring a catturare l’attenzione sono le bandiere a mezz’asta che sventolano dai super moderni ed eleganti motorhome. Inoltre tutto il personale di pista sta indossando una fascia nera al braccio sinistro in segno di lutto.

Finora l’unico feedback mediatico da parte della Ferrari circa la tragica scomparsa del Grande Capo resta il tweet apparso nella serata di mercoledì.

Chiara Rainis

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori