CONDIVIDI
Max Verstappen
Max Verstappen (©Getty Images)

Un caso che spesso in questi anni ci sia stato Max Verstappen in mezzo a diversi incidenti capitati in F1? Crediamo di no. Domenica a Baku l’ultimo episodio, con protagonisti lui e Daniel Ricciardo.

E’ vero che è stato l’australiano a tamponare il compagno, ma è stato quest’ultimo con il suo doppio cambio di traiettoria (cosa vietata dal regolamento) a causare l’impatto. Ricciardo aveva provato a passare all’esterno e l’olandese si era difeso, poi Daniel ha tentato di superare all’interno e lì il 20enne figlio d’arte non aveva facoltà di poter chiudere la porta. Le regole vietano il doppio cambio di linea per chi è davanti. Ma Verstappen ha trasgredito e provocato un incidente che il teammate non ha potuto evitare.

F1, Sirotkin punito e Verstappen la passa liscia: perché?

I commissari di gara a fine gran premio hanno optato per il ‘concorso di colpa’. Responsabilità equamente divide tra i due piloti e nessuna sanzione particolare. Eppure è evidente che Max Verstappen abbia fatto un doppio cambio di traiettoria, provocando l’impatto. Una manovra che il regolamento considera non valida e che andrebbe punita, viste le conseguenze a Baku. L’olandese è anche recidivo nei comportamenti irregolari in gara, lo abbiamo anche visto in Cina con lo sconsiderato sorpasso su Sebastian Vettel e un contatto evitabilissimo. Lì scattò una penalità da 10 secondi, inevitabile.

In ogni caso, la sensazione è che Verstappen sia troppo tutelato e ciò non gli fa affatto bene. Ciò fa sentire Max autorizzato a fare quasi quello che vuole e non va bene. Il pilota della Red Bull è un grande talento, il futuro della F1, ma deve maturare molto. In questi anni qualche sanzione in più gli sarebbe servita da lezione. Anche la squadra deve intervenire per preservare un proprio patrimonio e non rischiare che si riveli uno dei talenti che poi non riesce a fare il decisivo salto di qualità.

A Baku è stato palese che siano stati utilizzati due pesi e due misure, se consideriamo che Sergej Sirotkin per la toccata a Sergio Perez al primo giro si è preso tre posizioni di penalità in griglia per il Gran Premio di Spagna e si è visto togliere due punti sulla patente. Invece per Verstappen solo un rimprovero. C’è qualcosa che non va…