CONDIVIDI
Lewis Hamilton, Mercedes (© F1 Twitter)

La seconda giornata dell’ultima tranche di test pre-stagione del Montmelo si è aperta con Lewis Hamilton davanti a tutti con l’ottimo crono di 1’18″945 segnato con gomme medie. Il britannico della Mercedes, nelle prime due ore finora trascorse, si è dedicato ai long run, all’aerodinamica in particolare per quanto concerne il posteriore della sua W09 e alle simulazioni di pit stop.

Secondo sull’1’19″541 si è attestato Sebastian Vettel, stamane al volante della Ferrari per un’indisposizione di Kimi Raikkonen. Il tedesco ha compiuto 30 giri firmando la prestazione con le soft. Su ultrasoft invece il tempo di Daniel Ricciardo con la Red Bull.

Quarto e autore del maggior numero di tornate, ben 46, molte delle quali sulle nuove Pirelli hypersoft, Fernando Alonso, che tuttavia ha fatto sventolare la prima bandiera rossa di giornata dopo essere finito sulla ghiaia alla curva 7. Quinta piazza per la Renault di Carlos Sainz, che si è concentrato sulla distanza, a precedere la Haas di Romain Grosjean e la Force India di Esteban Ocon, entrambi su gialle.

Ottavo Brendon Hartley con la Toro Rosso, vittima di un errore senza conseguenze alla curva 5, Anche il neozelandese si è focalizzato sull’aerodinamica sfoderando sulla sua STR13 della bella pittura flu. Nono il monegasco dell’Alfa Romeo Sauber Charles Leclerc e decimo Lance Stroll con la Williams, a lungo ai box sotto la supervisione di Robert Kubica e in pista per appena 10 giri almeno per il momento.

Classifica Test Barcellona 2 provvisoria

1 Hamilton Mercedes 1m18.945s
2 Vettel Ferrari 1m19.541s
3 Ricciardo Red Bull 1m19.741s
4 Alonso McLaren 1m19.856s
5 Sainz Renault 1m20.202s
6 Grosjean Haas 1m20.237s
7 Ocon Force India 1m20.805s
8 Hartley Toro Rosso 1m20.834s
9 Leclerc Sauber 1m21.196s
10 Stroll Williams 1m29.271s

Chiara Rainis

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori