CONDIVIDI
Valtteri Bottas (Getty Images)

F1 | Cina, Prove Libere 3: tempi e classifica finale

Archiviata una prima giornata di prove libere della Cina con Ferrari prima e Mercedes poi a farla da padrone, è scattato il terzo e ultimo turno prima delle qualifiche.

Williams subito in pista ed infatti il primo a fermare il cronometro è stato George Russell con un 1’36″630. Dietro di lui, staccato di mezzo secondo il team-mate Robert Kubica.

Terminato l’installation lap, è stata la volta di Charles Leclerc che ha piazzato un 1’34″104, battuto poco dopo dall’altra Ferrari di Sebastian Vettel con un 1’33″222. Tra le due Rosse si sono poi inserite le Mercedes di Lewis Hamilton con un 1’33″956 e di Valtteri Bottas con un 1’33″974.

Come ieri le Renault sembrano in forma e dopo 25′ sia Daniel Ricciardo, sia Nico Hulkenberg sono in top 10.

Dopo mezz’ora unici a non aver segnato un tempo sono Max Verstappen e Pierre Gasly della Red Bull. I due sono comunque in azione. L’olandese sta lavorando su mescola soft, mentre il francese su media.

Quando manca un quarto d’ora alla fine, Vettel continua a comandare su Bottas ed Hamilton. Per Leclerc, quarto, qualche momento in più ai box per dei controlli di routine sulla power unit.

Ancora in difficoltà le Alfa Romeo di Kimi Raikkonen e Antonio Giovanazzi, in fondo al gruppo assieme alle Haas di Romain Grosjean e Kevin Magnussen. Kubica ultimo dietro a Russell.

Brivido per Lando Norris che perde il controllo della sua Mercedes dopo un passaggio su un cordolo. Iceman protagonista di un’incomprensione con Bon Giovi, si lamenta via radio.

Bandiera rossa! A pochi minuti dal termine bruttissimo incidente per Alexander Albon che distrugge la sua Toro Rosso in uscita dall’ultima curva immettendosi sul rettilineo principale.

Alexander Albon (Chiara Rainis)

Finisce così la sessione con Valtteri Bottas passato in testa con un 1’32″830 su gomma media seguito da Sebastian Vettel con un 1’33″222 e Charles Leclerc con un 1’33″248. Quarto con un 1’33″689 Lewis Hamilton.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori