CONDIVIDI
Valtteri Bottas (©Mercedes Twitter)

Dopo una prima giornata completamente nelle mani della Mercedes, è partita la terza sessione di libere.

Al semaforo verde Carlos Sainz apre la via al gruppo. Dietro di lui Ericsson, Vettel e Vandoorne

1’12″829 per Alonso che firma il primo crono della sessione. Mentre Raikkonen prende la pista, sulla rossa di Vettel dopo un installation lap si lavora sui sensori.

Hartley passa in testa con 1’12″743. Dopo 10′ fuma nel box la Red Bull di Verstappen. Per lui probabili problemi ai freni?

Stroll lamenta noie al cambio e un improvviso calo di potenza. Il canadese della Williams è bloccato in mezzo al tracciato in una zona in salita ed è costretto ad usare la retromarcia per mettersi in sicurezza.

Quando sono trascorsi 15′ sia Ricciardo, sia Mad Max non sembrano avere intenzione di entrare in azione. Intanto Raikkonen segna un 1’09″928. Staccato di poco più di 1″ Hulkenberg e Vandoorne, poi Sainz.

A 42′ Bottas con le soft si infila in seconda pizza. Iceman invece sta girando con la supermorbide.

Vettel beffa il finnico della Mercedes con gomme rosse. Il suo distacco da Kimi è nell’ordine di pochi millesimi.

Hamilton sale in terza posizione con le gialle.

Rischio contatto tra Hartley e Grosjean.

Quando mancano 20′ Raikkonen è ancora al top davanti a Vettel, Hamilton e Bottas. Quinto Alonso, poi Verstappen e Ricciardo, a lungo in gara. Ottavo Ocon su Force India, quindi Massa e Perez.

A 17′ dalla fine Seb passa davanti grazie ad un 1’09″339, ma Iceman lo supera di nuovo con un 1’09″326. Ham intanto si conferma terzo dopo essere passato alle supersoft.

A 14′ Bottas al top con 1’09″281. Lewis lo segue staccato di 3 millesimi.

A 5′ testacoda per Verstappen alla curva 13, unico con gomme morbide. Al momento l’olandese della Red Bull è 9°. Nelle ultime posizioni viaggiano le Toro Rosso di Gasly e Hartley e le Sauber di Werhlein ed Ericsson.

Bandiera a scacchi! Valtteri Bottas guida su Lewis Hamilton e Kimi Raikkonen. Quarto Sebastian Vettel.