CONDIVIDI
Valtteri Bottas (©Getty Images)

Con condizioni climatiche identiche a quelle incontrate nelle libere 1 è scattata la seconda sessione di prove sul circuito di Interlagos. Subito dentro la Ferrari.

Il primo crono è di Kimi Raikkonen con un 1’10″587 con coperture medie.
1’09″990 per Sebastian Vettel su gomme soft.

Bandiera rossa per l’uscita di Nico Hulkenberg. Il pilota Renault va con due ruote sull’erba e perde il controllo dell’auto alla curva 13.

Si riparte a 1h13 dalla fine.

1’09″508 su supersoft per Iceman che passa in vetta.

1’09″245 per Lewis Hamilton su mescola soffice.
Nonostante diversi bloccaggi, Valtteri Bottas scala la graduatoria con un 1’08″846.
Intanto Seb si lamenta per qualcosa che si muove nell’abitacolo.

Dopo un lungo lavoro sulla sua Red Bull Max Verstappen si prepara a scendere in pista quando mancano 48′ al termine.

Mad Max avrà a disposizione una quarantina di minuti.

A 33′ dalla bandiera Kevin Magnussen segnala un principio di pioggia.
A 25′ dalla fine Bottas comanda sull’altra Mercedes di Ham e sulla Ferrari di Vettel. Sesto Raikkonen. Stroll, Hartley, Perez e Hulkenberg agli ultimi posti.
Problema tecnico sulla McLaren di Stoffel Vandoorne a 16′ dalla chiusura.

Dopo 19 giri le supersoft di Vettel cominciano a soffrire.

Piccolo contatto tra Carlos Sainz e Romain Grosjean. L’iberico sta superando il pilota Haas in modo da prendere più aria per il giro veloce.

A pochi minuti dal termine, nuovo rischio questa volta tra Bottas e Perez.

Magnussen senza specchietto retrovisore.

Bandiera a scacchi! Valtteri Bottas chiude davanti a Lewis Hamilton e Sebastian Vettel.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori