CONDIVIDI

 

Ayrton senna (©Getty Images)

F1 | La ex di Senna: “Mi disse che sarebbe morto giovane”

La confessione choc è avvenuta nel salotto di Caterina Balivo. Ospite del programma di Rai Uno “Vieni da me”, Cristina Pensa, ex compagna di Ayrton Senna ha rivelato una conversazione da brividi avuta con il campione brasiliano nel boom della sua carriera in F1, il cui egli le confidò che se ne sarebbe andato molto presto.

Avevo 20 anni quando lo incontrai per la prima volta. Lui era ancora in Lotus, era agli inizi”, il racconto della donna con cui il paulista intrattenne una relazione durata 2 anni. “Aveva degli occhi sinceri. In lui non vedevo un ragazzo malizioso e allora mi lasciai andare”.

“Un giorno a Imola, era il febbraio del 90’, in occasione dei test McLaren, mi disse:  “Ho bisogno di parlarti, ho un brutto presentimento, sento che non vivrò a lungo”. Sul divanetto della nostra camera c’era un libro con la storia di Gilles Villeneuve, gli chiesi spiegazioni su chi fosse e lui mi rispose “Era un grande pilota. Penso che questa sarà anche la mia fine”.

Dopo il tre volte iridato la Pensa ha conosciuto il calciatore Gullit: “Continuai a fare la modella e in quel periodo conobbi Ruud. Quando ci stavamo per sposare mi arrivò la notizia della morte di Senna. Ne rimasi sconvolta. Gullit si arrabbiò e nonostante tutto rimase sempre convinto che il mio cuore fosse ancora di Ayrton. Il nostro matrimonio si incrinò anche per questo”.

La donna ha quindi voluto lanciare un messaggio di pace al 56enne olandese da cui si è separata a seguito di numerose incomprensioni: “La mia porta è sempre aperta e tu lo sai. Mi spiace per i misunderstanding che ci sono stati e per i nostri ragazzi che ti amano. Il passato è passato, guardiamo avanti”, le sue parole conclusive.

Chiara Rainis

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori