CONDIVIDI
Marcus Ericsson (Marcus Ericsson Twitter)

F1 | Ericsson: “L’arrivo di Raikkonen? Una brutta notizia”

Non si può certo dare torto a Marcus Ericsson se una volta raggiunto dall’annuncio dell’ingaggio de parte dell’Alfa Romeo Sauber di Kimi Raikkonen non ha saltato di gioia e indetto un maxi party in piscina come Pierre Gasly quando ha firmato per la Red Bull.

Per una volta i soldi non l’hanno spuntata  e malgrado le ottime finanze del biondo patinato e dei suoi sponsor nulla è stato possibile contro il richiamo dell’esperienza e dell’effetto marketing di Iceman. Ma non solo a dare il mal di testa allo svedesone ci ha pensato pure il nostro Antonio Giovinazzi , pedina d’obbligo per un team di Hinwil sempre piu italiano e certamente messo in lista di collocamento dal compianto Presidente Ferrari Sergio Marchionne.

Quando è stato comunicato l’ingresso di Kimi, ho capito subito che per me sarebbe si sarebbe trasformata in una brutta notizia”, ha confessato  mesto nel giovedì di Sochi. “Avevo comunque delle speranze ed invece lo scorso weekend sono stato informato che avevano preso Antonio per la seconda vettura”.

Io e il mio management ci eravamo un po’ guardati in giro, ma a quel punto abbiamo deciso di continuare con la scuderia svizzera e con i contatti che abbiamo all’interno che sono poi la cosa principale”, ha quindi sottolineato.

Al via di 91 GP, di cui 16 con la Caterham, il 28enne ha finora ottenuto come miglior piazzamento un ottavo posto in Australia nel 2015 e nonostante la carenza di volanti liberi ha rivelato di credere ancora in una chiamata per il futuro dopo un 2019 da riserva.

Il mio obiettivo è tornare da titolare. Ovviamente l’anno venturo non potrà accadere, ma magari per il 2020 si apriranno delle chance. Non sarà bello restare in panchina visto che gareggiare è ciò che voglio. Come detto non è stata una news positiva per  me, ad ogni modo ciò che conta è poter proseguire nell’equipe. Adesso inizierò a cercare un’alternativa in altre serie per poter correre già da subito”.

Chiara Rainis

Resta sempre aggiornato con le nostre ultimissime news di motori e altro su  Google News