CONDIVIDI
Charles Leclerc (©Getty Images)

F1 | Charles Leclerc: “Ho provato subito a spingere”

Meglio di così non poteva iniziare l’avventura in rosso di Charles Leclerc. Sebbene si sia trattato di un test dedicato alle gomme Pirelli del 2019, il monegasco non si è trattenuto e affilati subito gli artigli, si è presto mostrato più rapido dell’ormai veterano Ferrari Sebastian Vettel.

Sceso in pista ad Abu Dhabi questo mercoledì l’ex Alfa Romeo Sauber ha completato ben 135 giri registrando come miglior crono un 1’36″450, tre decimi più forte di quello firmato dal tedesco martedì.

Il 21enne ha inaugurato la sessione con una simulazione di qualifica utilizzando le ultrasoft e in seguito le hypersoft, mentre nel pomeriggio ha lavorato sulla distanza coprendo la distanza di 2 GP.

Per sapere com’è finito il test Pirelli di Abu Dhabi LEGGI QUI

L’emozione del debutto

È un momento che aspettavo da tanto tempo e davvero non pensavo che un giorno questo sogno sarebbe diventato realtà“, ha dichiarato a fine giornata. “Sono contentissimo di tutto, di aver vissuto questa emozione ma anche del lavoro completato con la squadra. Anche se ogni volta che salgo su una macchina provo sempre a trovare il limite, lo scopo del test era la comparazione delle mescole, e credo che abbiano fatto bene, quindi siamo soddisfatti”.

E’  stato speciale calarsi nell’abitacolo sapendo che il prossimo anno sarò in questo box, poi però una volta in pista ho solo pensato a dimostrare qualcosa e da questo punto di vista non è cambiato nulla”, ha aggiunto passando poi all’argomento Seb. “Ci conosciamo abbastanza bene perché come pilota della Ferrari Driver Academy ho lavorato molto al simulatore, ed in diverse occasioni ci siamo incontrati”, ha proseguito. “Ieri abbiamo parlato un po’, non molto, ma è stato interessante sentire le sue impressioni e vederlo guidare”.

Infine sui propositi per Melbourne ha detto: Sarà importante dedicare le energie ai punti deboli e nel mio caso imparare dalla scuderia e dal mio team mate. Ho tante cose ancora da scoprire”.

Chiara Rainis

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori