CONDIVIDI
Lewis Hamilton (©Getty Images)

Mentre Kimi Raikkonen ha sorpreso i fan della F1 decidendo, in corrispondenza del Natale e per la prima volta in carriera, di lanciarsi nel mondo dei social, Lewis Hamilton ha optato per sparire dalla circolazione.

All’improvviso nella notte di venerdì i 5,7 milioni di seguaci Instagram del campione Mercedes, si sono visti privati dei suoi post e dei suoi video. In sintesi, pur essendo rimasto on-line il suo accout, tutto quanto contenuto è finito nel cestino. Se per volere del pilota o per mano di qualcun altro non è ancora dato sapersi.

Nei giorni scorsi il driver di Stevenage era stato al centro di numerose polemiche per una breve clip pubblicata su Snapchat in cui prendeva in giro il nipotino per essersi presentato al cenone del 25 dicembre abbigliato con un vestito rosa da principessa. Un attacco, secondo molti, alla comunità gay, che non solo ha scatenato le ire dei follower, ma pure degli attivisti.

https://www.instagram.com/lewishamilton/?hl=it

Soltanto Boy George, icona omosessuale della musica made in UK degli anni ’80 è corso in sua difesa cinguettando che “tutti possono sbagliare” e che è giusto “concedergli una tregua” dal fiume di improperi. E’ evidente però che il messaggio di pace non sia bastato.

Forse spaventato dalla polemica infuocata a cui ha dato vita, l’inglese ha deciso di intervenire pure sulla propria pagina Twitter rimuovendo tutti i tweet da fine ottobre in avanti, compresi quelli riguardanti le corse.

Per chi non avesse seguito la vicenda sin dal principio, accortosi della gaffe fatta Ham, fresco di poker iridato, aveva immediatamente provveduto a togliere il video, postando delle scuse in cui si proclamava felice “per l’approccio libero del nipote” e definendosi un paladino del vivere e lascia vivere.

Staremo qunidi a vedere cosa succederà nelle prossime ore, se la sua pagina rimarrà un foglio bianco o se per magia ricomparirà ogni cosa.

Chiara Rainis

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori