CONDIVIDI
Grid girls (©Getty Images)

Liberty Media vuole ridefinire il ruolo delle Grid Girls. Recentemente, Ross Brawn si è schierato contro le “ragazze ombrellino”, asserendo che il loro ruolo fosse ormai fuori moda.
I responsabili del marketing Formula 1 invece si sono detti più propensi a rivalutare la loro presenza. La maggior parte dei fan vede le ragazze in griglia come un gradito richiamo visivo e quindi sarebbe riluttante a farne a meno.

“Ci stiamo impegnando al 100% per dare loro una parte più adeguata alle competizioni, invece che stare solamente in piedi a reggere un cartello vicino alle macchine. Non sappiamo ancora come fare ma abbiamo capito che in quel punto dobbiamo essere più progressivi”, ha dichiarato Murray Barnett, responsabile delle sponsorizzazioni e delle partnership commerciali della Formula 1,  a Marketing Week.

Il direttore tecnico della Formula 1 ha dichiarato in un’intervista radiofonica alla BBC: “Il modo in cui la donna viene utilizzata per la pubblicità è un argomento delicato. Al momento lo stiamo osservando molto attentamente. Molte persone dicono che le grid girl sono una tradizione. Altri pensano che il concetto potrebbe essere un po’ polveroso. Quindi ci occupiamo dell’argomento”.

In realtà le grid girl non dovrebbero sparire, ma assumere un nuovo ruolo. Anche i piloti non vogliono rinunciare a cotanta bellezza in pit lane. “Sarebbe un vero peccato se si togliessero certi gioielli agli occhi”, ha dichiarato Nico Hülkenberg. E Max Verstappen ha chiarito: “Le ragazze in griglia devono restare”.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori