CONDIVIDI
Flavio Briatore (©Getty Images)

Flavio Briatore punta il dito contro la Formula 1 moderna, ritenuta uno sport per ingegneri più che per piloti. E non manca di esaltare il suo passato da team manager.

In un’intervista rilasciata al magazine francese Auto Hebdo Mister Millionaire ha ripercorso la propria carriera da manager nel Circus vantando i vari titoli dapprima con la Benetton e successivamente con la Renault. Oltre la parentesi riguardante la Ligier, acquistata e poi rivenduta a metà anni ’90.

“Sono l’unico team manager ad avere vinto il campionato con due team differenti, sono anche l’unico ad aver vinto un Gran Premio con tre squadre diverse: Benetton, Renault e Ligier. A Monaco poi sono riuscito a far vincere un pilota francese, Olivier Panis, con un’auto francese, la Ligier, nel 1996”, ha detto Briatore.

Scandalo di Singapore e vita privata

Parlando della sua carriera è inevitabile ritornare sullo scandalo del GP di Singapore 2008, quando il manager piemontese avrebbe ordinato a Nelson Piquet di inscenare un falso incidente per favorire Fernando Alonso. “Alcune persone stanno ancora cercando di farmi del male riproponendo la questione legata al GP di Singapore. Ma oramai non presto più attenzione a questo, so cosa ho fatto in F1 e il numero di titoli vinti”, ha chiosato l’ex team principal della Renault.

Continua invece a regnare massimo riserbo sulla sua vita privata e la relazione, ormai al capolinea, con la moglie Elisabetta Gregoraci. I due coniugi si sarebbero separati legalmente poco prima di Natale e si sarebbero incontrati solo per condividere il Natale con loro figlio. La showgirl sarda avrebbe lanciato un messaggio ermetico sui social, ma finora niente di esplicitamente pubblico.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori