CONDIVIDI
Flavio Briatore (©Getty Images)

La pensano un po’ tutti allo stesso modo. Il mondiale 2017 lo ha perso la Ferrari più che averlo vinto la Mercedes, ma soprattutto nell’aria gira una sensazione. Difficilmente la Rossa si ritroverà, almeno in tempi brevi, con in mano una chance così golosa come quella buttata via dal GP del Belgio in avanti tra errori e problemi di affidabilità. Così dopo Niki Lauda, che ha criticato la mancanza di concretezza del Cavallino sono arrivate le parole di Nico Rosberg altrettanto taglienti.

“Non credo che l’anno venturo Sebastian Vettel avrà delle opportunità migliori per portarsi a casa il titolo”, ha confidato t-online.de. “In questa stagione le possibilità di vincere per la prima volta con i colori di Maranello sono state enormi per lui, ma la Mercedes nella seconda parta del campionato si è rafforzata e ha distanziato l’avversaria, motivo per cui non è da scartare che il suo vantaggio possa ulteriormente aumentare. Vedremo come andrà. In fin dei conti anche a Stoccarda hanno sbagliato in alcune occasioni. Di conseguenza Seb dovrà solo sperare che anche nel 2018 si ripetano. A quel punto starà a lui essere pronto ad approfittarne”, ha concluso il campione 2016.

Vettel – Alonso che coppia!

Mentre Rosberg si prefigura un prossimo futuro ancora di dominio argenteo, Flavio Briatore pensa al dopo domani. Quello che vedrà Hamilton lontano dalla Mercedes, ma, secondo l’ex boss Renault, sicuramente non in Ferrari.

“Non credo che Lewis potrà mai firmare con la Scuderia, o perlomeno non finché ci sarà Sebastian”, ha dichiarato alla RAI prima di rivelare un sogno. “A mio avviso se al tedesco si affiancasse Alonso sarebbe il top. Con loro due avrebbe certamente guadagnato il titolo costruttori quest’anno. Ne sono convinto al 100% perché Fernando resta il migliore del lotto”, il messaggio del geometra piemontese, tranchant nei confronti di Kimi Raikkonen, definito inutile per la caccia alla coppa marche.

Chiara Rainis

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori