CONDIVIDI

FERRARI FORMULA1 – Già dopo le prime prove libere di venerdì, con Fernando Alonso che ha fatto registrare il miglior tempo, aleggiava un certo ottimismo nei box di Maranello. Poi ieri è giunto un podio tanto sperato quanto inatteso al Gran Premio di Turchia, dopo tre gare di delusioni con la Rossa che non ha mai oltrepassato il quinto posto. A rendere più opaca la buona prestazione all’Istanbul Park, però, è sopravvenuta la pessima e sfortunata gara di Felipe Massa che ha chiuso soltanto undicesimo dopo una serie sfortunata di pit-stop.

Nessuno in casa Ferrari usa toni trionfalistici, ma di certo il terzo posto sta a significare che è possibile migliorarsi e tentare di rincorrere le Red Bull: impresa difficile per qualsiasi scuderia ma, a detta di Stefano Domenicali, difficilmente Vettel riuscirà a mantenere sempre lo stesso ritmo di successi. Tradotto in codice significa che le Ferrari 150° Italia dovranno essere pronte a racimolare ogni minima briciola che il pilota tedesco lascerà inevitabilmente per strada, al fine di poter ripetere il finale di campionato dello scorso anno, deciso soltanto all’ultimo Gran Premio.

Finalmente siamo tornati a lottare per posizioni importanti, è solo il primo passo ma la strada intrapresa è quella giusta” dice sorridente Alonso. “Eravamo in grado di finire sul podio anche in Malaysia, diciamo che qui si è ripresentata un’altra opportunità e l’abbiamo colta e sono anche sorpreso che sia arrivato il terzo posto. Il week end è andato non troppo bene venerdì, ma poi siamo andati benissimo e io sono molto contento. La macchina è decisamente più competitiva rispetto alle prime tre gare, non ancora abbastanza. Al 99% non avrei potuto lottare con Vettel, ma quell’1% di possibilità me lo sono giocato restando dietro a Rosberg per troppo tempo. Per questo poi mi sono concentrato su Webber: io andavo meglio con le gomme all’inizio e per questo l’ho superato, poi ha fatto meglio lui. Ma al momento la Red Bull resta la più veloce e lottare con loro è un’impresa. Ma noi siamo sulla giusta direzione”.

Redazione

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori