CONDIVIDI
foto Twitter
foto Twitter

Nella prima giornata di test ad Abu Dhabi è stata la presenza di Sebastian Vettel nei box Ferrari F1 a fare notizia e attirare l’attenzione. Invece nella seconda ed ultima giornata di prove sul circuito Yas Marina a far parlare di sè è stato il giovane pilota Raffaele Marciello, proveniente dal ‘vivaio’ della Ferrari Driver Academy di Maranello. Ma c’è stato spazio anche per un ipotetico caso di spionaggio da parte della Scuderia Ferrari ai danni della iridata Mercedes…

 

L’esordio di Raffaele Marciello e il caso di spionaggio

Ma andiamo con ordine. Raffaele Marciello ha ottenuto il secondo crono di giornata al volante della monoposto Ferrari F1, raccogliendo informazioni utili su aerodinamica, assetto e mescole Pirelli.

“Oggi è stato come un sogno che si avvera – ha confessato Marciello al sito Ferrari.com -. Per un pilota italiano salire a bordo di una Ferrari, per di più in un test ufficiale, è un emozione davvero forte, e sono grato alla squadra per avermi dato questa opportunità. Si sente molto la differenza rispetto a una vettura di GP2, soprattutto per quello che riguarda la potenza del motore e la forza frenante. Trattandosi della mia prima volta al volante di una F14 T – ha aggiunto – ho dovuto progressivamente adattare lo stile di guida, ma in generale mi sono trovato bene e spero di aver aiutato la squadra a raccogliere dati importanti. E’ stato impossibile non pensare Jules, io e lui siamo entrati insieme nella Ferrari Driver Academy, e se io sono qui oggi è anche perché lui non c’è. Da Jules ho imparato a spingere sempre al massimo e qui ho provato a farlo anche per lui”.

 

Terminata questa sessione di test la Scuderia Ferrari F1 tornerà in pista ai principi di febbraio a Jerez de la Frontera, dove debutterà la nuova monoposto 2015. Ma nel frattempo tecnici e meccanici sfruttano questi test per cercare di capire le carte segrete degli avversari. E’ forse il caso di una bella bionda con la tuta della Ferrari, immortalata mentre compiva delle riprese ai box Mercedes con una telecamera per le riprese termiche, probabilmente con lo scopo di studiare la distribuzione del calore della Mercedes.

La bella spia ‘rossa’ è stata immortalata dal fotografo spagnolo Miquel Liso che ha pubblicato alcuni scatti sul suo profilo ufficiale Twitter, dando vita a un ironico tam-tam sui social network…

 

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori