CONDIVIDI

FERRARI F1 – A Montecarlo non sarà determinante il fattore aerodinamico, nè dovranno usarsi pneumatici a mescola dura, cui la Ferrari sembra allergica. Conterà tanto l’esperienza e la bravura dei singoli piloti e Felipe Massa, mai come questa volta, punta a un risultato prestigioso dopo il ritiro di domenica scorsa durante il Gp di Spagna, per un malfunzionamento del cambio marce. Inoltre Montecarlo è la seconda pista preferita dal ferrarista brasiliano che qui ha una casa.

“Penso che potrà essere una gara esaltante quella di questo weekend, perchè abbiamo visto gli effetti che finora le gomme hanno avuto sulle gare della stagione […]. Tuttavia, considerata la difficoltà del sorpasso su questo circuito, e visto e considerato che il punto in cui ci è consentito l’uso del DRS non è il più facile della pista, non mi aspetto che questo sistema abbia un effetto determinante come accade invece in altre piste […]. Penso che l’uso di gomme più morbide possa aiutarci nelle qualifiche, perciò, in generale, mi aspetto un Gran Premio migliore rispetto a quello di Barcellona e molti altri”.

Ottenere una buona qualifica sarà importantissimo su una pista dove sarà difficile sorpassare, quindi ogni team adotterà la sua strategia già a partire dalla giornata di sabato, quando si deciderà la griglia di partenza. “Penso che vedremo in gioco strategie diversissime e spero che saremo noi ad adottare quella migliore”, conclude il verde-oro Felipe Massa che qui a Montecarlo cercherà ardentemente la rivincita.

Redazione

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori