CONDIVIDI
Sergey Sirtokin (©Williams Twitter)

Malgrado un clima ancora piuttosto invernale e il fondo fortemente bagnato è scattata senza problemi la quarta giornata di test della F1 al Montmelo. Quando sono trascorse due ore dal via della sessione, a comandare c’è Sergey Sirotkin con la Williams. Il russo ha fermato il cronometro sull’1’40″838. Dietro di lui, staccato di poco più di due decimi Sebastian Vettel. Il pilota Ferrari dopo essere uscito con gomme full wet ha preferito restare un po’ di tempo al box in attesa di un miglioramento della pista che è effettivamente arrivato e che gli ha consentito di montare le intermedie.

Terzo posto per la McLaren di Stoffel Vandoorne con 1’42″944. Il belga è riuscito a mantenere alta la banidera di Woking dopo che ieri il compagni di scuderia Fernando Alonso, stacanovista con 11 giri sotto la neve e poi l’acqua, è stato l’unico a registrare una performance cronometrata. Quarto Valtteri Bottas, in azione al mattino prima di lasciare il volante della Mercedes a Lewis Hamilton. Quinto Nico Hulkenberg con la Renault, seguito da Pierre Gasly su Toro Rosso e Marcus Ericsson su Alfa Romeo Sauber, lontanissimo con il crono di 1’47″250. Proprio lo svedese quando erano trascorsi una sessantina di minuti dall’inizio del turno e finito sulla ghiaia alla curva 2 facendo sventolare la bandiera rossa.

Nessun tempo invece per Max Verstappen su Red Bull che non ha girato, allo stesso modo di Kevin Magnussen su Haas, mentre ha compiuto soltanto un installation lap Sergio Perez con la Force Inddia.

Va precisato che viste le condizioni ancora al limite il lavoro è più quello di rodaggio dell’auto che di prove aerodinamiche o parti nuove.

Anche oggi non sarà prevista la pausa pranzo.

Classifica Test F1 Barcellona provvisoria:

1 Sirotkin Williams 1m40.838s
2 Vettel Ferrari 1m41.085s
3 Vandoorne McLaren 1m42.944s
4 Bottas Mercedes 1m43.141s
5 Hulkenberg Renault 1m44.511s
6 Gasly Toro Rosso 1m46.935s
7 Ericsson Sauber 1m47.250s
Verstappen Red Bull nessun tempo
Perez Force India ”
Magnussen Haas ”

Chiara Rainis