CONDIVIDI
Lewis Hamilton Valtteri Bottas
Lewis Hamilton e Valtteri Bottas (©Getty Images)

Pole di Lewis Hamilton a Barcellona per il Gran Premio di Spagna 2017 di F1. Il pilota della Mercedes riesce a mettersi dietro Sebastian Vettel e il compagno Valtteri Bottas.

Sarà il tre volte campione del mondo, dunque, a partire davanti a tutti. Ovviamente al via dovrà stare attento a farsi bruciare dai rivali. Ma intanto nelle Qualifiche era importante conquistare la prima posizione, anche per lanciare un segnale alla concorrenza. L’inglese c’è e vuole fare di tutto per tornare a vincere gara e poi titolo a fine anno. La Ferrari quest’anno sta dando filo da torcere, ma in casa Mercedes hanno le risorse per contrastarla.

Hamilton si è così espresso al termine della giornata odierna: “Sapevamo che sarebbe stata una lotta intensa per noi, però abbiamo fatto alcuni cambiamenti prima delle Qualifiche e la macchina era ottima. Sono molto contento della pole position. La Q3 è stata molto buona, anche se al secondo tentativo ho perso due decimi nel finale, però mi è servito comunque. Sono grato al team per il lavoro fatto per lottare con la Ferrari. Darò tutto per non rendere vano questo sforzo”.

Lewis vuole vincere domani, sia per la Mercedes che per sé stesso. Ma anche Bottas, vincitore dell’ultima gara, è fiducioso nonostante qualche problema riscontrato: “Dover cambiare motore per tornare al vecchio non mi ha aiutato. Ho avuto dei problemi in qualifica per quanto riguarda la stabilità della macchina. E’ stato il problema principale. E’ stato difficile trovare il ritmo. Non è stata la migliore qualifica, però sono contento del lavoro della squadra. E Lewis è stato molto solido oggi. In passato ho avuto buoni risultati partendo terzo”. Dalla terza casella, infatti, ha vinto a Sochi nell’ultimo GP di F1 disputato.