CONDIVIDI

Con una temperatura di oltre 29 °C nonostante siamo le 20:30 locali, è partita la seconda sessione di prove libere di Singapore.
Tra i primi ad entrare le Haas ed infatti il primo crono del pomeriggio è a firma di Romain Grosjean con un 1’44″748.

Rischio per Sebastian Vettel dopo un bloccaggio di Lewis Hamilton.

1’40″724 per Carlos Sainz su Renault con le hypersoft.
Brendon Hartley battezza uno i muretti di Marina Bay.

In testa passa Kimi Raikkonen con un 1’38″699 alle sue spalle Ham e Verstappen. Piccolo contatto anche per Sebastian Vettel.

I meccanici Ferrari controllano la SF71-H #5. Un altro weekend di nervi tesi per il tedesco? A mezz’ora dalla fine è 9

Sul fronte fondo della classifica le due Williams imperano, male anche le Toro Rosso.

Qualche problema di surriscaldamento dei freni per Lance Stroll.

Raikkonen, Hamilton, Verstappen, Ricciardo, Bottas, Sainz, Grosjean, Alonso, Vettel e Hulkenberg sono i primi 10 a 20′ dal termine.

A 15′ Iceman rientra in pista con le utrasoft.
A 10′ dalla chiusura mentre Hamilton rientra al box, Ericsson si gira e per poco non colpisce Alonso.

Nessun grosso movimento negli ultimi minuti.
Bandiera a scacchi! Kimi Raikkonen su Ferrari precede Lewis Hamilton e Max Verstappen. Solo 9° Vettel.