CONDIVIDI

Sebastian Vettel non potrà provare con la Ferrari F14 T nei test di Yas Marina a fine stagione. Il patron della Red Bull, Dietrich Mateschitz, ha infatti annunciato che il suo team non libererà in anticipo il tedesco dal suo contratto, che scadrà cinque giorni dopo il GP Abu Dhabi, precisando che il quattro volte campione del mondo “non avrà alcun informazione sui nostri sviluppi per il 2015″.

Intanto anche Helmut Marko, consulente della Red Bull, ha detto la sua a proposito del prossimo (ma non ancora ufficializzato) trasferimento del pilota tedesco alla scuderia di Maranello come sostituto di Fernando Alonso: “La Ferrari è ancora un nome nella Formula 1 – ha affermato -. E’ un mito, così ogni pilota desidera ardentemente approdare a Maranello durante la propria carriera: Sebastian ha già vinto il titolo, ora è il momento di assaporare il mito. Credo che questo sia il momento ideale per questo passo”.

Redazione

Sebastian Vettel (Getty Images)
Sebastian Vettel (Getty Images)

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori