CONDIVIDI
Kimi Raikkonen
Getty Images

F1, Kimi Raikkonen: “Buona la prima”. Antonio Giovinazzi: “In Bahrain andrà meglio”.

Alfa Romeo Racing ha chiuso la sua prima gara stagionale con un risultato soddisfacente: 8° Kimi Raikkonen, 15° Antonio Giovinazzi. Iceman ha dovuto anticipare il suo primo pit-stop per un problema di raffreddamento dei freni: “Uno dei tear-off è caduto così abbiamo dovuto fermarci prima di quanto volevamo. La mia vettura ha avuto molta velocità, ma è difficile superare qui.

Kimi si è piazzato alle spalle di Hulkenberg all’ottavo posto, tenendo a bada la Racing Point di Lance Stroll e la Toro Rosso di Daniil Kvyat. Per il suo esordio con la monoposto del Biscione può ritenersi soddisfatto: “Sono contento di come si sentiva la macchina, ma in generale se avessimo riordinato alcune cose avremmo potuto ottenere di più. Ma per essere il primo GP con la squadra può andar bene. Non ci sono grandi falle, quindi prendiamo il comando e cerchiamo di rendere l’auto più veloce per il prossimo appuntamento”.

L’opinione di Giovinazzi e Vasseur

Il compagno di squadra di Kimi Raikkonen, Antonio Giovinazzi, è arrivato quindicesimo. Il pilota pugliese ha disputato un primo stint estremamente lungo e ha tenuto testa a una serie di contendenti della top-10 che si erano fermati presto, prima di scivolare nelle retrovie. “E’ stata una gara difficile, ho avuto dei danni alla mia vettura al primo giro e dopo è stato difficile mantenere il passo, c’erano alcune battaglie e ho fatto del mio meglio per difendere la mia posizione. Era solo la prima gara della stagione, quindi non vedo l’ora di lottare per un risultato migliore in Bahrain”.

Soddisfatto anche Frédéric Vasseur, Team Principal Alfa Romeo Racing e CEO Sauber Motorsport AG: “Per essere la prima gara della stagione è stata una gara ok, abbiamo avuto alcuni piccoli problemi che non avremmo potuto prevedere ed entrambi i piloti hanno fatto una bella lotta, stiamo tornando a casa con 4 punti, il che è positivo. la stagione con un’auto nella top ten è un buon risultato e spingeremo forte per segnare qualche punto in più al prossimo Gran Premio in Bahrain”.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori