CONDIVIDI
Nico Rosberg (Getty Images)
Nico Rosberg (Getty Images)

Nico Rosberg nel Mondiale 2015 di Formula1 vuole sicuramente riscattarsi rispetto allo scorso campionato e provare a diventare campione del modo come suo padre Keke. Ma per farlo dovrà battere il compagno Lewis Hamilton.

La lotta per il titolo potrebbe essere nuovamente un fatto interno al box Mercedes. Nell’intervista concessa a Sport Bild il pilota tedesco ha dichiarato: “Nel 2014 il mio compagno ha fatto un lavoro migliore del mio ed è da qui che dovrò partire. Mi aspetto in ogni caso una bella stagione. Da parte mia pur non avendo mai commesso grandi errori ci sarà l’impegno di limitarli al massimo, anche se sono consapevole sarà impossibile azzerarli. Nessuno ne è capace. Neppure Lewis!”.

Per quanto riguarda sé stesso evidenzia i miglioramenti che ha fatto rispetto allo scorso Mondiale e lo fa parlando in terza persona: “Nico Rosberg è sicuramente diventato più forte e furbo dopo la sconfitta rimediata perché ha imparato molto. Ora ci sono poche situazioni che non conosce e si sente preparato per fronteggiare qualunque tipo di situazione in pista”. Il figlio d’arte è dunque molto sicuro delle proprie qualità e pensa di essere pronto a sfidare Lewis Hamilton per vincere il titolo mondiale.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori