CONDIVIDI
Lewis Hamilton e Nico Rosberg (Getty Images)
Lewis Hamilton e Nico Rosberg (Getty Images)

Dopo un periodo di pausa il campionato di Formula1 approda in questo week-end a Barcellona per il quinto appuntamento del Mondiale 2015. La Mercedes ci arriva in testa alla classifica costruttori e con Lewis Hamilton che comanda quella piloti, in cui Nico Rosberg è secondo. Nuovo dominio delle frecce d’argento, interrotto solo a Sepang dalla vittoria della Ferrari di Sebastian Vettel.

 

Mercedes: parola a Lewis Hamilton e Nico Rosberg

Il campione del mondo in carica è determinato ad ottenere il quarto successo stagionale distanziando ulteriormente i suoi rivali nella graduatoria generale e volare sempre più spedito verso la conquista del suo terzo titolo iridato in carriera: “In Bahrain è stata una gara difficile e averla vinta è stato grandioso – riporta il sito ufficiale Mercedes -. E’ fantastico l’inizio di stagione che abbiamo avuto. La prossima è a Barcellona, un posto ideale come primo GP europeo. Il tempo è sempre bello ed il circuito è un test reale per tutti gli aspetti della macchina ed è il motivo per il quale i test vengono fatti li. La gara sarà dura, fa spesso caldo e c’è un grande sforzo fisico da sostenere. Il supporto che ho in Spagna cresce ogni volta che ci vado e ho avuto modo di assaporarlo vincendoci l’anno scorso per la prima volta e voglio farlo ancora in maniera migliore”.

Un Lewis Hamilton che dunque al Montmelò vuole vincere infliggendo un’altra batosta al compagno Nico Rosberg, apparso sconsolato per non essere mai riuscito ad impensierirlo anche se a parole promette battaglia: “La corsa in Bahrain è stata sicuramente la più divertente per me finora – si legge sempre su mercedesamgf1.com -. E’ stata davvero una buona battaglia e ho dimostrato cosa sono capace di fare quando si deve lottare. Sebbene abbia avuto problemi alla fine, la macchina era fantastica e potevo spingerla al massimo. Mi sento pronto a battagliare nella prossima gara, ho tutti gli strumenti per fare una solida prestazione. E’ la prima gara in Europa ed è un circuito che ogni pilota conosce bene, dovremo fare un gran week-end. Sarà interessante vedere come i team si sono sviluppati da quando siamo andati lì per i test in inverno e vedere anche i miglioramenti rispetto all’ultima gara. So che i nostri ragazzi hanno lavorato duramente in fabbrica e vedremo cosa hanno prodotto”.

 

Toto Wolff contento dei suoi piloti

Non solo i piloti hanno parlato in questa preview del Gran Premio di Spagna. Anche il boss Toto Wolff ha espresso la sua opinione: “Dopo le prime gare della stagione, le ultime settimane ci hanno dato modo di giudicare le performance ottenute finora e di vedere di cosa abbiamo bisogno per costruire il nostro vantaggio nelle prossime settimane e mesi. Abbiamo conquistato più punti in questo inizio di 2015 rispetto a quello del 2014 e siamo più affidabili. Il team è in una posizione molto forte. Barcellona è tradizionalmente la prima gara dei grandi aggiornamenti sulle monoposto e ci interesserà vedere la nostra performance. Abbiamo fiducia nei nostri piloti. Hamilon è nel posto giusto e sta guidando bene come non mai. E Rosberg ha mostrato i denti in Bahrain con alcuni sorpassi duri e vigorosi. Ci aspettiamo molto in Spagna”