CONDIVIDI
Yusuke Hasegawa (©Getty Images)

La situazione tra Honda e McLaren sembra ormai al collasso, ma potrebbe esserci una uscita d’emergenza per tentare di proseguire la collaborazione. Con il rischio però che Fernando Alonso voli verso lidi migliori a fine estate. Due settimane fa Ross Brawn, ex direttore tecnico della Ferrari nominato da Liberty Media direttore amministrativo, ha offerto aiuto alla casa giapponese.

In un’intervista alla BBC Brawn aveva ammesso di aver discusso con i vertici Honda per dar loro una mano in vista del futuro, affinchè la multinazionale nipponica potesse restare nell’orbita della Formula 1. Dialoghi arrivati subito dopo le minacce della casa di Woking che ha lasciato intendere di voler chiudere la partnership con il fornitore di motori orientale. Con un accordo “sottobanco” insieme a Mercedes che potrebbe essere ufficializzato entro il prossimo mese.

Brawn aveva detto di avere “serie preoccupazioni” circa la capacità della Honda di avere successo in F1 e che la società si è “smentita” quando si trattava di risolvere i suoi problemi con le prestazioni e l’affidabilità. La squadra non ha segnato nessun punto in questa stagione e le monoposto McLaren hanno tagliato il traguardo solo quattro volte in 12 gare.

Numeri da crisi profonda che hanno spinto Yusuke Hasegawa a tendere una mano a Liberty Media. “Apprezzo i suoi commenti e gli chiederò se abbiamo bisogno il suo sostegno”, aveva commentato dopo aver saputo del potenziale aiuto offertogli. Del resto sembra troppo profonda la crisi tecnica della Honda. “Se dite che vogliono sostituirmi non sono felice, forse altri possono fare meglio. Ma facciamo quello che possiamo”.

Il capo progettista della Honda adesso lancia un chiaro SOS a Ross Brawn, anche se potrebbe essere troppo tardi per salvare il rapporto con McLaren. “Ha detto che era contento di essere in grado di aiutare Honda, se richiesto. Dovremo chiedere. Apprezzo molto la sua offerta molto. Noi continueremo a parlare, sono sicuro che ci aiuterà”,

Luigi Ciamburro

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori