CONDIVIDI
Christian Horner
Christian Horner (©Getty Images)

Red Bull ha più volte minacciato di abbandonare la Formula 1 se il regolamento non verrà modificato e giorni fa lo stratega Adrian Newey ha parlato di un Mondiale monopolizzato da Ferrari e Mercedes per via delle regole che puntano tutto sulla potenza del motore e a scapito dell’aerodinamica. Ma secondo il team principal Christian Horner il 2017 potrebbe essere l’anno del rilancio per il team ‘con le ali’-

Dopo il rinnovato accordo con Renault e TAG Heuer la scuderia Red Bull ritorna al lavoro per la prossima stagione, pur consapevole di avere poche possibilità contro la Rossa e le Frecce d’Argento. Ma ai box tira una prima ventata di ottimismo… “E’ difficile per me dire in questo momento, senza essere in grado di annunciare quali sono i nostri piani sul motore, ma credo che dovremmo essere in una posizione migliore nel 2017”, ha dichiarato Christian Horner in un’intervista ad Autosport.

“Penso che un sacco di cose stanno per cambiare… La FIA è al lavoro su questo. Jean Todt si sta facendo valere e vuole risolvere la questione. Penso che il 2017 rappresenta un nuovo inizio – ha proseguito Horner -. C’è una nuova serie di regolamenti sul telaio, che è un’altra opportunità per il gruppo di aggrapparsi a un foglio di carta. Quindi penso che il futuro in realtà appare molto luminoso per la squadra”.

Horner ritiene inoltre che l’attuale equilibrio di potere tra i costruttori di motori di F1 potrebbe cambiare rapidamente. “Quest’anno il motore Ferrari sembrava il peggiore dei tre – ha ricordato il team principal della scuderia britannica -. Le cose possono cambiare molto rapidamente, vediamo cosa succede nei prossimi tre o quattro mesi”.

Di sicuro l’inizio della prossima stagione sarà difficile per il team Red Bull e i primi miglioramenti potranno vedersi solo verso metà stagione, nella migliore delle ipotesi. “Il 2017 rappresenterà un nuovo inizio per tutti, con un fornitore indipendente, nuove regole per il telaio che faranno ripartire tutti da un foglio bianco. Per la squadra il futuro è luminoso. Abbiamo accordi con nuovi sponsor, credo siamo messi bene”.