CONDIVIDI
Sebastian Vettel (©Ferrari Twitter)

Con un cielo sempre nuvoloso ma con una temperatura leggermente più alta rispetto a venerdì è partita la terza sessione di prove libere del Brasile.

Subito dentro l’Alfa Romeo Sauber di Charles Lecerlc, quindi la Ferrari di Kimi Raikkonen.

1’09″424 per Iceman. Primo a firmare il crono con supersoft. Alle spalle del finnico le due Williams di Lance Stroll e Sergey Sirtkin.

A 43′ dalla fine Sebastian Vettel piazza un 1’08″857.
Nico HUlkenberg si lamenta per l’instabilità della sua Renault. Ieri il tedesco è stato vittima di un incidente.

A 33′ dalla chiusura, Lewis Hamilton non si è ancora mosso.Come lui le due Red Bull di Ricciardo e Verstappen.

Dopo mezz’ora Ham esce con le supersoft. Secondo tempo per lui, dietro a Vettel e davanti a Bottas.

Rischio per Stoffel Vandoorne che per pochissimo manca l’impatto con un uccello. a 23′ dalla bandiera. Intanto ai vertici si susseguono Hamilton con un 1’08″762 e Iceman con un 1’08″490.

1’07″948 per Seb che segna il nuovo record del tracciato.

Rischio al box Force India. Cameraman non si accorge dell’arrivo di Sergio Perez e viene spinto via dai meccanici del team britannico-canadese per evitare l’investimento.
Haretly con la Toro Rosso, Perez, e le due McLaren di Alonso e Vandoorne sono agli ultimi posti.
Qualche problema di sottosterzo per Verstappen.

Gran bagarre per gli ultimi minuti.

Rischio collisione tra Pierre Gasly, che si lamenta via radio, e Sergio Perez.

Bandiera a scacchi! Sebastian Vettel comanda davanti al duo Mercedes Lewis Hamilton e Valtteri Bottas. Quarto Kimi Raikkonen.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori