CONDIVIDI
Lewis Hamilton (F1 Twitter)

Tutto pronto per il GP dell’Azerbaijan. subito un brivido per l’Alfa Romeo Sauber di Ericsson e la Ferrari di Raikkonen nel giro di schieramento.

Come nei giorni precedenti temperature abbastanza fresche e molto vento a disturbare i piloti.

Semafori spenti! Sebastian Vettel si mantiene in testa davanti a Hamilton e Bottas, poi Ricciardo e Verstappen. Incidente tra Ocon e Raikkonen. Il finnico riesce a tornare al box per sistemare il muso, la Force India invece è ko. Dietro grande parapiglia. Sergio perez tamponato da Sergey Sirtokin. Il pilota Williams colpisce poi Fernando Alonso che su due ruote rientra in pit lane. Safety Car in pista.

Al giro 6 si riparte! Vettel comanda su Hamilton e Bottas. Grande manovra di Sainz con la Renault che supera Ricciardo, già passato da Verstappen. Raikkonen 11°. Alonso 17°.

Hulkenberg svernicia la Toro Rosso di Pierre Gasly. Al giro 9 Sainz passa Verstappen ed è 4°. L’olandese si lamenta per problemi di carica. Hulk supera Ricciardo e poi Mad Max.

Dopo 10 giri abbiamo Vettel, Hamilton, Bottas, Sainz e Hulk.

Ritiro per Hulk al giro 11 dopo un contatto contro le barriere alla curva 4. Scoppia la bagarre tra le due Red Bull. Intanto Leclerc con la Sauber passa Stroll ed è 7°.

Al giro 15 Iceman sulla Williams di Stroll.
1’46″722, un altro giro veloce per Vettel alla tornata 16
Al giro 17 Kimi è 6° dopo aver superato Leclerc
Lungo di Ericsson al giro 19

Al giro 22 grande bloccaggio per Lewis Hamilton che tuttavia recupera terreno su Seb. L’inglese entra per il pit e monta la soft. Sainz ha la meglio su Alonso per la posizione 11.

Perez sotto inagine per aver sorpassato prima della linea della safety car.

Al giro 27 Verstappen supera Ricciardo ed è 4°.

Al giro 31 stop per Vettel che monta le soft. Davanti c’è Bottas.

Al giro 35 Ricciardo torna davanti a Verstappen.

Al giro 39 Verstappen torna 4° grazie al pit stop. Entrambe le Red Bull sono su ultrasoft.



Colpo di scena! Ricciardo tampona Verstappen. Detriti ovunque e nuova Safety Car al giro 40.

Ferrari al pit per mettere le ultrasoft. Al momento Bottas è primo, poi Vettel, Hamilton e Raikkonen.

Nuovo colpo di scena al giro 44! Mentre stava scaldando le gomme sotto vettura di sicurezza Romain Grosjean va contro le barriere e distrugge il muso della sua Haas.Lo svizzero era 6°

Si riparte al giro 47! Bottas resta in testa. Grande bagarre dietro, con Hamilton che passa Vettel, il tedesco fora e viene infilato anche da Iceman e da Perez. Foratura per Bottas che si deve ritirare!

Bandiera a scacchi! Lewis Hamilton vince davanti a Kimi Raikkonen e Sergio Perez. Solo 13 piloti al traguardo! Ottimo 6° posto per la Sauber di Charles Leclerc.