CONDIVIDI
Sebastian Vettel
Sebastian Vettel (Getty Images)

In casa Ferrari non c’è soddisfazione dopo la prima giornata di prove libere del Gran Premio di Abu Dhabi. La Mercedes è ancora imprendibile e dunque difficilmente le rosse potranno sorprenderla in qualifica o in gara. Ma se nella sessione mattutina Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel si sono piazzati rispettivamente terzo e quarto, nel pomeriggio il tedesco è rimasto nella stessa posizione mentre il finlandese è sceso al settimo posto. Le Red Bull sembrano competitive, così come Nico Hulkenberg su Force India. La scuderia di Maraello dovrà lavorare molto domani per poter fare una qualifica in grado di poter mettere i proprio piloti di occupare almeno la seconda fila.

Sebastian Vettel non è ancora contento del suo feeling con la monoposto: “È solo venerdì, ma ho visto che si potrebbe migliorare. Force India e Red Bull hanno un po’ sorpreso come velocità. Sicuramente c’è da fare, perché siamo troppo indietro. Vorrei che il gap con chi ci precede fosse più piccolo e che quello con chi ci segue fosse più grande”.

Anche Kimi Raikkonen si è espresso sulla stessa linea del compagno di squadra: “Credo sia stato un venerdì normale, è sembrato in alcuni momenti che fossimo messi meglio sul giro singolo ma nel complesso non siamo messi male. Forse ho qualche difficoltà con le gomme soft. Le Mercedes sono molto veloci, cercheremo di fare del nostro meglio soprattutto in qualifica per avere una buona posizione di partenza domenica”.