CONDIVIDI
Lewis Hamilton (Mercedes Twitter)

Con l’aria un po’ più fresca del tramonto è partita la seconda sessione di prove libere di Abu Dhabi.

Si parte subito con un testacoda di Stoffel Vandoorne

Miglior crono per Valtteri Bottas che viene però battuto da Lewis Hamilton. Per il pilota Mercedes è un 1’37″877 e nuovo record del circuito.

Ricciardo si lamenta per essere rimasto bloccato dietro a Grosjean.

Quando è trascorso metà turno Ham comnda su Vettel, Ricciardo, Raikkonen, Bottas e Verstappen. Nei 10 anche le due Force India, la Renault di Ocon e la McLaren di Alonso. Hartley e Grosjean invece sono in fondo al gruppo.

Quando mancano 30′ alla fine tutti sono su gomme ultrasoft tranne Gasly e Grosjean

Classifica congelata per gran parte del turno.

A 21′ dal termine testacoda per Brendon Hartley. Il neozelendese sta faticando a trovare il passo in F1.

Preoccupazione al box Haas, il problema elettrico sulla vettura di Grosjean potrebbe obbligarlo aii box fino alla bandiera a scacchi.

A 11′ dalla chiusura Hamilton è sempre in testa davanti a Vettel, Ricciardo e Raikkonen. Poco movimento anche nella parte bassa della classifica.

Rischio contatto tra Ricciardo e una Williams. Traverso per Mad Max.

Ham si lamenta per il set di ultrasoft che sta montando.

Bandiera scacchi! Lewis Hamilton resta al top davanti a Sebastian Vettel e Daniel Ricciardo. Quarto Kimi Raikkonen. Sauber chiude assieme ad Hartley e Grosjean.