CONDIVIDI

F1 2011 – Eric Boullier, amministratore delegato del team Lotus Reanult, si dimostra fiducioso in vista delle prossime gare, nonstante l’ottavo posto di Nico Rosberg e dell’undicesima piazza di Vitaly Petrov. “Non siamo così lontani dagli altri. La nostra macchina sembra essere veloce, dobbiamo solo bisogno di trovare una certa continuità nel nostro modo di avere strategie vincenti. Se i piloti non sbagliano giri in qualifica, avremo una buona posizione in griglia per la gara, e durante la gara stessa sembra che la nostra macchina sia in grado di competere per i primi sei”, dice Boullier.

Il team anglo-francese spera in una buona gara a Montecarlo, circuito dove ha ottenuto sempre buoni risultati, anche grazie alla capacità delle monoposto di ben tollerare i dossi (si ricordi che durante l’anno la pista del Principato è aperta al traffico), cosa che spinge i piloti a tirare al massimo della velocità. “Sono certo che faremo bene, storicamente le vetture sono state sempre valide a Monaco, e penso che la nostra macchina sarà competitiva anche questa volta. Le strategie dei pneumatici saranno molto complicate, ma potrebbero anche funzionare bene per noi, quindi vedremo”, conclude l’amministratore delegato della Lotus Renault che, però, non fa menzione di Robert Kubica, il cui recupero resta incerto anche per il prossimo anno.

Redazione

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori