CONDIVIDI
Lapo Elkann (©Getty Images)

Lapo Elkann continua a sorprendere. In apparenza disintossicato dopo 20 anni di dipendenza dalle sostanze, l’erede più eclettico della famiglia Agnelli, prima si è iscritto al Ferrari Challenge, per cui disputerà tutti i round italiani in qualità di pilota, e ora tramite la sua Italia Indipendent disegnerà gli occhiali a Topolino per festeggiare i suoi 90 anni. Come è possibile? Facile. Grazie ad un accordo appena siglato con la Walt Disney Company Italia per lo sviluppo e la distribuzione di collezioni eyewear che dovrebbero fare il debutto sul mercato il prossimo settembre.

“Si tratta di un progetto unico, in grado di esaltare il dna e la filosofia del nostro brand e di spingersi oltre grazie all’immensa fonte di ispirazione che Disney rappresenta”, ha dichiarato il 40enne nato a New York. “Sono estremamente orgoglioso di quest’unione con uno dei marchi più importanti al mondo, nata da una visione comune che testimonia la capacità della nostra azienda di attrarre realtà creative e dinamiche con le quali condividiamo valori”, ha invece affermato l’amministratore delegato Giovanni Carlino.

L’impegno sociale

Qualche settimana fa Elkann, tra i tanti impegni in cui si è tuffato, aveva anche ipotizzato un suo ingresso in politica con l’obiettivo di riportare lo Stivale ai fasti di un tempo in termini di afflusso turistico e di vitalità lavorativa. “Credo nella mia patria che sono convinto abbia bisogno di aiuto e di stimoli. Io ci sono. Se altri vogliono farlo, facciamolo assieme, per risvegliare l’amore per il nostro Paese”, ha proposto. “Io sarei disposto a scendere in campo, gratis. Sarei onorato di aiutare l’Italia a rilanciarsi in termini di comunicazione a livello mondiale. Voglio venderne le qualità, le bellezze e le sue specificità. Mi offro volontario, a disposizione di qualsiasi governo avremo da qui a un mese. Sogno di aiutare il mio Paese”, ha concluso con entusiasmo.

Chiara Rainis

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori