CONDIVIDI
Aston Martin, Hot Laps (©F1 Official)

Lo aveva anticipato a noi di Tuttomotoriweb e ha mantenuto la parola. Questo mercoledì il responsabile Pirelli Motorsport Mario Isola ha annunciato che da questa stagione anche loro daranno un contributo per avvicinare il pubblico al mondo spesso distante della F1. Nel caso specifico, in 10 gare del calendario, a partire dal Bahrain, spettatori, celebrità ed ospiti avranno la possibilità di trasformarsi in passeggeri dei propri idoli. All’iniziativa denominata Hot Laps hanno aderito finora Aston Martin e McLaren, ma a breve dovrebbero aggiungersi altri brand.

“Siamo orgogliosi e contenti di essere partner esclusivi di un programma pensato appositamente per i fan”, ha confidato il dirigente. “Avere la chance di provare la velocità e l’emozione della guida al limite seduti all’interno di una supercar è un’esperienza unica. Da parte nostra metteremo a disposizione le prestazioni e la tecnologia della nostra rinomata gamma di pneumatici per auto da strada P Zero, studiata per vetture sportive e per quelle più sofisticate al mondo grazie al know-how acquisito in pista, ovvero il nostro principale laboratorio di ricerca e sviluppo”.

Trattandosi di un progetto in itinere, al momento si sa soltanto che quando saranno presenti le Aston Martin Vantage V8 e Valkyrie al volante si alterneranno Daniel Ricciardo e Max Verstappen. Diversamente quando sarà il turno della Casa di Woking con il modello 720S, ci saranno Fernando Alonso, Stoffel Vandoorne, Lando Norris e l’ambasciatore del marchio Mika Hakkinen.

“E’ una proposta che consentirà ai tifosi di provare l’ebbrezza del circuito”, ha dichiarato entusiasta il managing director Liberty Media Sean Bratches. “Un’opportunità resa ancora più speciale dall’essere accanto ad un professionista che guiderà sui fantastici tracciati del campionato. Stiamo lavorando per poter essere sempre più vicini al nostro pubblico, cercando allo stesso tempo di valorizzare i grandi partner come Pirelli ed i team stessi”.