CONDIVIDI
Bernhard Ten Brinke (©Getty Images)

Dopo alcuni giorni di dominio Peugeot è tornata a farsi vedere la Toyota. Bernhard Ten Brinke, è stato il migliore nella tappa Belen a Chilecito di 469 chilometri totali. Rimasto in scia a Mikko Hirvonen per buona parte della speciale, l’olandese ha operato il sorpasso della vittoria quando il finnico ex WRC non è stato vittima di un incidente che ha danneggiato pesantemente il suo Buggy MINI due ruote motrici. In piazza d’onore si è inserito quindi Cyril Despres su 3008 DKR, staccato di 4’35, mentre terzo a 4’40 ha concluso il leader della generale Carlos Sainz.

A tal proposito l’iberico ha ricevuto anche una notizia positiva. I commissari, telemetria alla mano, hanno deciso di annullare i 10′ di penalità per il presunto investimento ai danni di un quad nel corso della giornata di sabato, in quanto non vi sarebbe stato alcun contatto, come invece sostenuto da Kees Koolen, e ugualmente perché il comportamento da lui tenuto sarebbe stato conforme a quanto previsto dagli articoli 29P e 29P4 del regolamento sportivo supplementare (avrebbe rallentato in almeno due fasi assicurandosi che l’avversario fosse in buone condizioni).

Quarto è giunto Stephane Peterhansel su Peugeot a 4’56, poi Nasser Al-Attiyah con Toyota Gazoo a 5’56 seguito dal compagno di marca Giniel de Villers a 11’57. Settimo il polacco Jakub Przygonski, primo delle MINI X-Raid a precedere a 29’13 dalla vette lo sceicco della PH Sport Khalid Al-Qassimi. Nono a 42’12 Orlando Terranova su MINI. Decimo Lucio Alverez su Toyota Overdrive a 42’23. Appena fuori dalla top 10 Boris Garafulic su MINi X-Raid a 49’19.

La dichiarazione

“Mi sento benissimo. Sin dall’avvio di corsa la collaborazione con Toyota e Michelin si è dimostrata eccezionale. Fino a qui quindi tutto bene, ma occorre arrivare al traguardo. Al podio non ci penso ancora. Non voglio mettermi pressione ulteriore addosso. Per il momento preferisco godermi il piacere del singolo successo. Ho potuto contare su coequipier di grande livello alla Dakar come Matthieu Baumel e Tom Colsoul. Ma Michel Périn grazie alla sua esperienza sta facendo qualcosa di super”, le parole del vincitore.

Classifica Dakar 2018 Auto alla tappa 11:

1 Sainz/Cruz* Peugeot 3008 DKR 36.26’45”
2 Peterhansel/Cottret Peugeot 3008 DKR +50’45”
3 Al-Attiyah/Baumel Toyota Hilux +1.14’02”
4 Ten Brinke/Perin Toyota Hilux +1.17’35”
5 De Villiers/von Zitzewitz Toyota Hilux +1.22’48”
6 Przygonski/Colsoul MINI John Cooper Works +2.44’18”
7 Al-Qassimi/Panseri Peugeot 3008 DKR +3.16’19”

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori