CONDIVIDI
Sébastien Loeb (©Getty Images)

Dopo il successo di ieri della Toyota firmato ancora una volta da Nasser Al-Attiyah, sui 330 km cronometrati della quarta giornata della Dakar a San Juan de Marcona, si è fatta sentire la Peugeot. A dare il ruggito che da tanto si attendeva il buon Sébastien Loeb che nella speciale ad anello in terra peruviana ha preceduto i compagni di squadra Carlos Sainz di 1’35 e di 3’16 Stephane Peterhansel, leader della classifica complessiva.

“Era importante non perdere tempo. Non avrei voluto aprire la strada nella tappa di mercoledì, ad ogni modo andrà così e vedremo. Oggi è andata bene. E’ stata una prova lunga e complicata sulle dune. Ho fatto il massimo possibile”, la considerazione dell’asso del Basso Reno.

Se le distanze tra i tre del Leone sono state ridotte, per trovare la concorrenza si è invece dovuto aspettare a lungo. Mikko Hirvonen su MINI X-Raid è giunto quarto a 34’36 dal Séb, seguito da Eugenio Amos e dallo sceicco Khalid Al-Qassimi a 40’29. Settimo posto per Lucio Alvarez su Toyota Overdrive, quindi Bernhard Ten Brinke della Gazoo Racing e a 43’05 Yazeed Al-Rajhi su MINI X-Raid. Ancora una top 10 per il ceco Martin Prokop.

Undicesimo posto per il qatariano che si è trovato bloccato per un guasto e ha poi faticato a riprendere il passo concludendo a 54′ dal primo. Quattordicesimo Boris Garafulic su MINI e 16° Giniel De Villers su Toyota Gazoo. Infine, grosse difficoltà per Cyril Despres. Il transalpino della Peugeot è stato rallentato da noie alla sospensione della sua 3008 DKR e costretto ad aspettare a lungo l’assistenza a metà del percorso.

Classifica generale Dakar 2018 auto:

1 Stephane Peterhansel/ Jean-Paul Cottret Peugeot 10h36m07s
2 Sebastien Loeb/Daniel Elena Peugeot +6m55s
3 Carlos Sainz/Lucas Cruz Peugeot +13m6s
4 Nasser Al-Attiyah/Mathieu Baumel Toyota +58m48s
5 Bernhard ten Brinke/Michel Perin Toyota +1h10m24s
6 Eugenio Amos/Sebastien Delaunay 2WD +1h19m42s
7 Khalid Al Qassimi/Xavier Panseri Peugeot +1h21m9s
8 Giniel de Villiers /Dirk von Zitzewitz Toyota +1h21m47s
9 Martin Prokop/Jan Tomanek Ford +1h22m44s
10 Jakub Przygonski/Tom Colsoul Mini +1h35m30s