CONDIVIDI
Michael Schumacher e Sebastian Vettel, kartodromo Kerpen (©Getty Images)

Le cattive nuove in casa Schumacher, non fosse per i buoni risultati tra le auto e i cavalli dei figli Mick e Gina Maria, continuano a fioccare. E mentre ancora si attende il risveglio del grande Michael, il fratello Ralf ha reso noto che lo storico circuito di kart di proprietà della famiglia, per capirci quello sito a 30 km da Colonia, nella nativa Kerpen, verrà smantellato in quanto acquisito dalla compagnia tedesca di carbone RWE che subentrerà a partire dal 2020.

“Non vi sarà alcuna nuova pista”, ha affermato al Kolner Express l’ex driver Toyota F1. “Assieme all’azienda che subentrerà abbiamo cercato una location alternativa che però non abbiamo trovato. E’ un vero peccato. Con la chiusura del tracciato moriranno anche la sua tradizione e la promozione dei talenti emergenti”, ha proseguito il 42enne ricordando come anche il quattro volte iridato Sebastian Vettel avesse mosso i primi passi proprio lì.

L’assenza di informazioni

E a proposito del campione di Heppenheim, in occasione del 49esimo compleanno di Schumi, dal 29 dicembre 2013 in bilico tra la vita e la morte a seguito di un incidente sulle nevi di Meribel, ha dichiarato a La Gazzetta dello Sport. “Non l’ho mai visto arrabbiato o dire qualcosa a sproposito. Ha sempre avuto tutto sotto controllo, non importa che si trattasse di una corsa kartistica o su un buggy durante la Race of Champions, o di  F1.

Intanto a cauda della mancanza di aggiornamenti sulle condizioni di salute del Kaiser, continuano gli episodi di sciacallaggio mediatico. Secondo quanto riportato dall’Equipe due giornalisti si sarebbero di recente avvicinati un po’ troppo alla villa svizzera dei Schumacher in Svizzera venendo fermati dalla sicurezza.

 

“E’ il nostro lavoro seguire quanto succede”, si è giustificato uno dei paparazzì. “Abbiamo scattato delle foto, ma poi deciso di conservarle soltanto nel nostro database. Pubblicarle avrebbe soltanto danneggiato la nostra immagine”.

Chiara Rainis

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori