CONDIVIDI

F1 | Box Ferrari, multa da 50mila euro e fratture per il meccanico

In casa Ferrari quella che doveva essere una giornata da ricordare è stata sporcata dal problema avuto al pit stop con Kimi Raikkonen. Tante le componenti che mettono rabbia e apprensione nella squadra di Maranello. Innanzitutto l’aspetto umano. Il meccanico investito, Francesco Cigarini trasportato subito al centro Centro Medico del tracciato ha riscontrato la frattura esposta di tibia e perone.

Chi conosce bene l’ambiente Ferrari sa il senso di appartenenza che si vive all’interno della squadra. Al Cavallino si è un po’ come in una grande famiglia e in queste ore c’è apprensione comunque per Cigarini, che dovrà essere sottoposto ad un intervento per ridurre le fratture.

Nessuna colpa per Raikkonen

In Ferrari hanno subito disposto che il meccanico venisse trasportato nel migliore ospedale della zona per ricevere tutte le cure del caso. Come riportato da “Motorsport.com”, aglio uomini di Maranello è stata comminata un’ammenda di 50mila euro per l’errore al pit-stop.

Nessuna colpa, invece, per Kimi Raikkonen, che vedendo il semaforo verde ha spinto subito sull’acceleratore. Molto semplicemente il semaforo si accende di colore verde quando tutte le gomme sono state fissate. Purtroppo visto che la posteriore sinistra non era stata ancora sfilata, il sistema leggendo il fissaggio delle altre 3 ha dato il via libera al finlandese, che incolpevole ha investito Cigarini.

Antonio Russo