CONDIVIDI
Fernando Alonso e Lewis Hamilton (©Getty Images)

Rasserenato da una McLaren motorizzata Renault, apparsa decisamente più competitiva nei primi test pre-stagione del Montmelo, Fernando Alonso si è potuto concedere il piacere di qualche frecciatina ad indirizzo del quattro volte iridato Lewis Hamilton, vincente e in pista e fuori dove da un po’ di tempo a questa parte si divide tra ospitate alle sfilate ed incursioni alle prime hollywoodiane, piuttosto che ad eventi musicali. Movimenti resi pubblici e testimoniati dagli immancabili selfie.

“La famiglia è alla base della mia vita“, ha confidato lo spagnolo alla tedesca Bild, facendo subito un distinguo con il “dissoluto” campione della Mercedes. “Io condivido tutto con i miei cari. Parlo dei miei pensieri, dei miei sogni e dei miei piani per il futuro. In pratica, non faccio mai un passo prima di averne discusso a casa“, ha precisato dimenticandosi quanto il driver di Stevenage abbia un rapporto stretto con papà Anthony e ami frequentare la sorella e i nipotini, per non parlare del forte legame con i suoi due cani Coco & Roscoe, diventati due stelle del paddock della F1. “Viaggiando spesso, prima di prendere l’aereo o appena arrivato a destinazione, qualunque sia il fuso orario li avviso e poi appena possibile ci colleghiamo su Skype”.

“Alla fine io sono una persona normale. A Lugano, dove vivo, faccio compere al supermercato e so quanto costa un litro di latte. Inoltre mi piace  andare al cinema e cucinare”, ha proseguito l’asturiano nel suo elogio all’uomo comune. “Quando si è nel Circus tutti cercano di renderti felice e di accontentarti, che siano la squadra o gli sponsor, ma ad esempio io di solito mi prenoto da solo i biglietti aerei e li acquisto via internet. Faccio attenzione a quanto spendo e cerco di risolvermi i problemi da solo“, ha concluso l’anti-divo Alo.

Chiara Rainis