CONDIVIDI
Fernando Alonso (©Getty Images)

Fernando Alonso è sempre stato un pilota molto focoso, ma negli ultimi anni non ha mai potuto esprimere al massimo il proprio potenziale a causa dei problemi della McLaren, che non è più ai vertici della Formula 1 come un tempo. Lo spagnolo in questa stagione in particolare ha sofferto davvero molto i tantissimi problemi di affidabilità delle power-unit griffate Honda.

Il malcontento di Fernando Alonso ha spinto il team a cercare una soluzione per la prossima annata. I britannici, infatti, hanno deciso di dotare le proprie vetture dalla prossima stagione del motore Renault. Il 2 volte campione del mondo di F1 dopo un po’ di tira e molla iniziale ha deciso di proseguire il suo rapporto con McLaren e riprovare a ritornare ai vertice di questo sport nella prossima stagione insieme.

Incoerenza con Vettel

Recentemente in Formula 1 sta facendo molto rumore la questione legata a Max Verstappen, che ha criticato aspramente l’atteggiamento dei giudici di gara ad Austin che gli hanno sottratto il podio a causa di una manovra al limite su Raikkonen negli ultimi istanti di gara.

Come riportato da “Motorsport.com” anche Fernando Alonso ha voluto dire la sua sulla questione ha riservato una stoccata a Vettel: “In Giappone sono stato punito con un rimprovero e due punti perché non ho rispettato le bandiere blu, non può essere applicata la stessa sanzione che fu data a Sebastian lo scorso anno qui in Messico, quando apostrofò il direttore di gara”.

Sebastian Vettel, infatti, riservò un bel vaffa a Charlie Whiting nella passata stagione in Messico. In quell’occasione però, a dispetto di quanto affermato da Alonso, Vettel ricevette anche una penalità di 10 secondi che gli costò il podio. Il pilota della Ferrari dopo quell’episodio scrisse poi una lettera di scuse.

Fernando Alonso da par suo parlando di Verstappen ha poi proseguito: “Penso che sia stato un gran sorpasso, mi è piaciuto molto”. Insomma secondo lo spagnolo sarebbe meglio avere maggiore coerenza: “Noi chiediamo maggiore coerenza nelle norme. Comprendiamo che far rispettare il regolamento è una cosa difficile, ma ci vuole più coerenza”.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori