CONDIVIDI
Johann Zarco (Getty Images)

Johann Zarco arriva da una stagione davvero entusiasmante. Il pilota francese, già 2 volte campione del mondo Moto2, al primo anno in MotoGP ha portato a casa 3 podi e diverse prestazioni importanti. L’alfiere del Team Tech3 si è più volte addirittura piazzato davanti alle Yamaha ufficiali.

L’obiettivo per il 2018 di Johann Zarco è quello di agguantare la prima vittoria in MotoGP e magari prenotare una moto ufficiale per il 2019. Come riportato da “Paddock-gp.com”, il francese ha così raccontato la sua pausa invernale: “Ho avuto un buon inverno. Ho fatto svariate gare per divertimento e un allenamento fisico molto duro. Inoltre ho cercato di tenermi lontano da tutte le voci che girano intorno”.

L’obiettivo è una moto ufficiale

Johann Zarco ha poi proseguito: “Domani vedremo come andranno le cose. Per Folger è stato un peccato, siamo compagni di team dall’inizio di questo avventura e io lo conoscevo anche da prima. Se vogliamo vedere il bicchiere mezzo pieno almeno non lo abbiamo completamente perso, speriamo che la malattia non diventi più seria”.

Il pilota del Team Tech3 ha poi affermato di essere felice di sapere di essere finalmente considerato come uno dei big di questo sport e di sentirsi pronto a soddisfare le attese facendo una bella stagione.

A chi gli ricorda che Rossi ha detto che può vincere il mondiale, invece, ha risposto: “Vorrebbe dire che la moto 2017 funziona bene. Il fatto che Valentino dica che posso vincere il titolo mi fa sorridere, così come quando l’anno scorso parlava di me. Lui qui è ancora un idolo, quindi ne sono felice”.

Infine Johann Zarco ha così concluso: “Anche l’anno scorso ho detto che per me l’obiettivo è quello di ottenere una moto ufficiale. Forse potrei lottare per il campionato quest’anno e sarebbe il miglior regalo della mia vita. Il supporto però che ti dà un team ufficiale è diverso. Non so se continuerò in Yamaha, ma mi piacerebbe farlo”.

Antonio Russo